E se tornasse Rubin?

03.12.2010 18:38 di Marina Beccuti   vedi letture
E se tornasse Rubin?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Fornasari

In casa Bologna non si sta vivendo una bella situazione, un punto di penalizzazione (per i mancati pagamenti Irpef) e la nemmeno troppo lontana ipotesi che i giocatori mettano in mora la società dopo che l'affare Porcedda non è andato a buon fine e gli stipendi dei giocatori non sono stati pagati (effetto che potrebbe portare ad altri due punti di penalizzazione aggiuntivi). In estate tra i felsinei era finito Rubin, mentre al Torino era arrivato Bernacci, in sostituzione dell'infortunato Bianchi, alle prese con il mal di schiena. Bernacci disputò una sola partita, contro il Varese, poi la doccia fredda pochi giorni dopo: l'attaccante romagnolo aveva rescisso il contratto per problemi personali, individuati in una forte depressione, che di certo già soffriva a Bologna, perchè questa malattia non arriva da un giorno all'altro. Ora se davvero i giocatori del Bologna metteranno in mora la società dovrebbero essere ridiscussi i prestiti, tra i quali appunto c'è quello di Rubin, come riporta Srweb. Non si sa quanto il difensore possa interessare Lerda, che ha il suo ruolo coperto, ma allo stesso Rubin potrebbe tornare utile come scambio per arrivare a qualche altro giocatore. Ad esempio Petrachi sta guardando alle eccedenze del Chievo, da Granoche a Bentivoglio e per Rubin tornare vicino a casa non sarebbe affatto male come scelta.