Bucchioni: "Per Kouame tutto congelato"

12.01.2021 07:02 di Redazione TG   Vedi letture
Fonte: Firenzeviola.it
Bucchioni: "Per Kouame tutto congelato"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Il noto giornalista Enzo Bucchioni, in un lungo editoriale su Firenzeviola.it, svela la situazione del reparto offensivo della Fiorentina: "Chi dice che ora con la crescita di Vlahovic un attaccante non serve più, vuol dire fra costui e il calcio c’è il mar Rosso e dico poco. Un attaccante serve eccome perché Vlahovic è un 2000 in crescita, ma sempre da maturare, che ha bisogno di alternative e, volendo, anche di una spalla. E poi la stagione è ancora lunghissima. Non a caso e per fortuna, al di là dei sapientoni del nulla, la Fiorentina l’attaccante lo cerca, magari non una fotocopia di Vlahovic come caratteristiche, ma uno con il quale eventualmente Dusan possa giocare anche in coppia. Chi? Pradè non ha fretta, vuole ragionare e aspettare eventuali incastri che ci saranno quando il mercato entrerà nel vivo e proprio per questo ha bloccato la cessione di Kouamè. Il viola è fra gli scontenti, vorrebbe giocare di più ma Prandelli fatica a trovargli spazi, anche ieri il direttore sportivo ha valutato le proposte che sono arrivate sul suo tavolo da Torino, Verona, ma anche dalla Bundesliga e dalla Premier. Tutto congelato. Kouamè uscirà soltanto quando la Fiorentina avrà messo le mani su un altro attaccante perché è evidente che dopo il ritorno di Cutrone ai Wolvers, Prandelli non può rimanere con un attaccante soltanto.

Pradè ha nel mirino diversi nomi, ma non ha stretto su nessuno e se nessuno dovesse convincere, Kouamè potrebbe anche restare a Firenze visto che su di lui è stato investito molto (sedici milioni) ed ha margini di miglioramento. 

Fra i nomi che girano, comunque  accostati alla Fiorentina, Caicedo non è un obiettivo e lo abbiamo detto da un pezzo. Restano Zaza, Pavoletti, Inglese, ma anche Llorente proposto a più riprese che però non piace a Pradè. E poi ci possono essere quei famosi incastri o soluzioni last minute sulle quali bisogna stare in campana".