Bava e un destino non ancora segnato. Avvisaglie di addio?

11.05.2020 17:22 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Bava e un destino non ancora segnato. Avvisaglie di addio?
TUTTOmercatoWEB.com

Massimo Bava non è certo che possa rimanere al Torino e tornare dai suoi ragazzi, ovvero occuparsi del settore giovanile. La sua promozione, ora, poteva considerarsi a tempo, ovvero quella di tamponare un addio non previsto e improvviso come quello di Gianluca Petrachi. Bava può anche essere stato promosso in attesa dell'arrivo di Davide Vagnati, che l'anno scorso non poteva liberarsi. Oppure sono cambiate le strategie in corso d'opera. Fatto più plausibile, in quanto l'attuale ds granata aveva firmato un triennale, dunque c'era l'intenzione di continuare con lui.

Tuttavia, secondo quanto ha riferito La Stampa, non si esclude un addio vero e proprio di Bava al Torino, in quanto non farà da spalla a Vagnati. Un po' com'era successo dieci anni fa, quando Rino Foschi si rifiutò di lavorare a fianco di Petrachi e preferì andarsene a metà stagione.

Bava ha ancora due anni di contratto e può scegliere il suo futuro con calma, anche decidendo di lasciare il club granata.