Balotelli verso un nuovo "esilio". E rispunta una pista a stelle e strisce

06.08.2020 11:46 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Balotelli verso un nuovo "esilio". E rispunta una pista a stelle e strisce

Millecinquecento giusti giusti i suoi minuti in campo, lungo la stagione in corso, suddivisi in diciannove presenze, con un magro bottino di cinque reti all'attivo. Mario Balotelli, pur senza abbandonare tutte le proprie idiosincrasie, caratteriali e comportamentali, ci ha provato, a tornare protagonista del calcio italiano. Ora, alla soglia dei trent'anni, resta da concretizzare un addio al Brescia. A poco meno di un anno dal suo ritorno a casa, e con una retrocessione, la prima della sua carriera, sul groppone.

Conteso da due realtà dell'Europa orientale e ortodossa, il Cluj, dalla Romania, e l'Aris Salonicco, dalla Grecia, per Balo sarebbe inoltre rispuntata una pista del recente passato, economicamente - nonché mediaticamente - senza dubbio più allettante e roboante. I vertici del Los Angeles Galaxy, evidentemente non spaventati dalle personalità calcistiche spigolose, come dimostra il lungo e fruttuoso sodalizio del club californiano con Zlatan Ibrahimovic (che sta per rinnovare col Milan), sarebbe infatti pronto a offrire all'italo-ghanese un accordo di diciotto mesi, con emolumenti complessivi pari a circa sei milioni di euro. Da non escludere, poi, un ritorno di fiamma da parte delle big turche, il futuro di Balotelli appare in ogni caso, ancora una volta, lontano dal Belpaese.