Vieri sull'addio a Tiki Taka: "Andremo per vie legali. Il Torino? Lo amo molto"

18.09.2020 12:22 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Vieri sull'addio a Tiki Taka: "Andremo per vie legali. Il Torino? Lo amo molto"

Christian Vieri nel corso di una sua intervista al Corriere della Sera, ha parlato anche del suo allontanamento dalla trasmissione di Italia 1 Tiki Taka.

"No, non ci sarò. Mi hanno comunicato che hanno annullato il mio contratto. Dall’oggi al domani, senza motivo. È una cosa che non mi aspettavo, andremo per legali", ha risposto minaccioso l'ex centravanti granata.

Tuttavia Vieri ha parlato anche di calcio a 360 gradi e non poteva mancare un suo commento sui due attaccati italiani più prolifici, Andrea Belotti e Ciro Immobile.

"Ciro negli anni è diventato anche più freddo sotto porta, ha battuto gente come Lewandowski, Messi, Ronaldo... I gol li devi fare. Ora però mi aspetto che inizi a segnare a raffica anche in Nazionale, perché ha tutte le qualità per farlo. Belotti? È il simbolo del Torino, club che amo molto. Sta bene lì, è il capitano, non lo vedi mai puntare i piedi per andare in un club più grande, nonostante sia il centravanti della Nazionale. Un altro attaccante completo, con qualità davvero importanti. Credo però che possa e debba segnare di più, sia nel club sia in Nazionale".

Sugli Europei del prossimo anno Vieri non ha dubbi: "L'Italia può vincerlo".