Toro-Parma, c'è un ex di rilievo. Che però salterà la sfida di domenica

20.02.2020 09:56 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Toro-Parma, c'è un ex di rilievo. Che però salterà la sfida di domenica

Tra tanti doppi ex del passato (da Luca Bucci a Roberto Mussi, da Hakan Sukur a Lorenzo Minotti, passando per Marco Osio e Alessandro Rosina), sono in tutto tre gli ex della partita di domenica. C'è Simone Edera, ex-dimenticato, finito progressivamente in fondo alle gerarchie di squadra in era Mazzarri, sul quale Longo sembra voler puntare nettamente di più; unico ad aver vestito la casacca crociata tra gli attuali granata, il classe '97 contribuì alla promozione del Parma dalla Lega Pro alla Serie B, nella seconda metà del 2016/17, siglando anche un gol nei playoff. Sul versante opposto, uno degli ultimi arrivati tra i ducali, Jasmin Kurtic: il 31enne centrocampista sloveno fu parte, nella seconda metà del 2013/14, della gioiosa e gloriosa truppa a guida Ventura. Accostato più volte a un ritorno a Torino, non ultima quella dello scorso gennaio, l'ex-Atalanta e Fiorentina ha invece lasciato la SPAL, dopo due anni a Ferrara, per accasarsi sulla Via Emilia, tra le cui fila è fin da subito riuscito a ritagliarsi un ruolo da protagonista.

C'è infine Matteo Darmian, tornato quest'estate nel calcio italiano, dopo un quadriennio tra luci e ombre in maglia Manchester United. Il 31enne jolly difensivo, sul quale l'opzione di un approdo all'Inter potrebbe anche non tradursi in un effettivo trasferimento in neroazzurro, è stato uno dei volti principali nel Toro del primo lustro del decennio 2010: voluto da Ventura nell'estate 2011, Darmian, arrivato come scarto del vivaio del Milan, passato da una breve esperienza a Palermo, si era progressivamente affermato, in maglia Toro, come realtà di assoluto valore del calcio italiano, guadagnandosi anche la presenza fissa nel giro della Nazionale, e il succitato approdo tra i Red Devils. Prima di rimanere, almeno in parte, schiacciato dal peso della militanza in una big di Premier, peraltro in anni complicati dalle parti dell'Old Trafford. A proposito di infortuni, Darmian, come nella gara d'andata, non potrà essere della partita, né così, causa tendinopatia achillea al piede sinistro, sfidare il proprio passato.