Stellone: "Sono rimasto legato alle squadre in cui ho giocato. Ora da allenatore..."

27.03.2016 20:44 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Stellone: "Sono rimasto legato alle squadre in cui ho giocato. Ora da allenatore..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il dopo Ventura non è ancora cominciato e nemmeno è certo che l'attuale tecnico granata se ne vada al termine di questa stagione. Però in questo momento è facile giocare con i nomi, cosiddetti caldi, da affiancare alla panchina del Torino. Uno dei quali è quello di Roberto Stellone, allenatore in crescita al Frosinone, impegnato nella lotta salvezza con la squadra ciociara che proprio con lui al timone ha assaggiato per la prima volta nella sua storia la serie A.

Intervistato dal Tuttosport l'ex attaccante granata non si è tirato indietro riguardo ad un interessamento nei suoi confronti da parte del Torino.

"Fui il primo acquisto di Cairo per il Toro, nel 2005. Lo stimo molto. Siamo rimasti in buoni rapporti. Contratto con rinnovo automatico in caso di salvezza? Sì, ma in questo momento siamo concentrati solo sul finale di stagione, poi si vedrà. Io ho bisogno di stimoli sempre nuovi, mi nutro di emozioni. Anche per questo non amo i contratti lunghi. Quanto al Toro, sono rimasto molto legato alle squadre in cui da giocatore ho vissuto le emozioni più forti e le soddisfazioni più grandi. Un giorno vorrei rivivere quelle emozioni anche da allenatore".