Roma-Zappacosta, sepoffà: l'ex-Toro è candidato alla destra giallorossa

15.08.2019 12:00 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Roma-Zappacosta, sepoffà: l'ex-Toro è candidato alla destra giallorossa

Univerbazioni dal romanesco a parte, per Davide Zappacosta il rientro in Serie A, dopo ormai quasi due anni completi in forza al Chelsea, che ne hanno visto calare l'appeal, nonostante il prestigio della piazza, e l'Europa League vinta, agli ordini di Sarri, meno di tre mesi fa (dieci le presenze collezionate dall'ex-Toro e Atalanta nella kermesse continentale, contro le appena quattro nel corso dell'intera ultima annata di Premier), appare vicino a essere segnato, e sottoscritto, stando a quanto riportato da Il Messaggero.

Pronta a rinunciare anche a Davide Santon, la Roma, che ha già rispedito Karsdorp al Feyenoord, ha ora uno slot libero sulla corsia destra, versante arretrato, del 4-2-3-1 di Paulo Fonseca. Uno slot e mezzo, considerato l'impiego di capitan Florenzi anche in altre zone del campo, da parte del tecnico lusitano. E con Spinazzola jolly spendibile su entrambe le fasce laterali, Zappacosta, una volta a Roma, potrebbe trovare il contesto adatto per recuperare a pieno titolo la ribalta, presenza fissa nel giro della Nazionale inclusa. Decisamente più lontano Elseid Hysaj, altra pista battuta da Petrachi e dai vertici giallorossi, l'atleta ciociaro, unendosi alla Roma, si avvicinerebbe peraltro alla sua terra d'origine.

Plausibile l'ipotesi di un prestito con diritto di riscatto, probabilmente per qualcosa in meno dei 25 milioni di euro spesi dal Chelsea due anni fa (si può ipotizzare una cifra inclusa tra i 14 e i 18 milioni), Frank Lampard, partito malissimo col 4-0 inflitto ai suoi Blues dallo United, al debutto da allenatore in Premier, sembra pronto a rinunciare al 27enne ex-granata. Zappacosta, intanto, rivuole la Serie A. E un posto da titolare, nella cui veste poter brillare ancora.