Rolando Bianchi: "Aspetto la chiamata giusta ma non voglio scendere di categoria"

19.12.2018 08:32 di Luca Ghiano   Vedi letture
Fonte: tmw
© foto di Federico De Luca
Rolando Bianchi: "Aspetto la chiamata giusta ma non voglio scendere di categoria"

Rolando Bianchi dopo l'ultima avventura alla Pro Vercelli sta aspettando la chiamata giusta, ma smentisce le voci che lo vorrebbero prossimo a scendere in Serie C ai microfoni di Tuttoc.com: “Non vedo niente all'orizzonte. Ho frequentato il corso per direttore sportivo, sto continuando a studiare e faccio il talent per DAZN, una cosa che mi diverte. Come ho già detto, se deve scendere di categoria rispetto a quello che ho fatto in passato preferisco continuare la strada che sto percorrendo. Anche se sono fermo da un anno e mezzo fisicamente sto bene, e vorrei misurarmi con categorie nelle quali ho sempre giocato. Dipende molto dalla carriera avuta, anche se alle volte credo che ci siano giocatori che scendono molto di categoria perché hanno voglia di giocare, ma in categorie più alte e per svariati motivi non trovano spazio. Non so però se poi sono effettivamente contenti delle scelte fatte, diventa tosta quando in una categoria completamente diversa da A o B disattendi le aspettative che avevano su di te. Il rischio di ritrovarsi delusi c'è. Alle volte certe scelte nascono anche dal fatto che magari viene promesso un ruolo dirigenziale, ma non sempre le promesse vengono mantenute, tanto tutti siamo importanti ma nessuno è indispensabile. Io credo che alla fine si debba anche avere rispetto della propria carriera, e non accettare tutto".