Petrachi a La Gazzetta dello Sport: "Nessuno viene a fare il prepotente a Roma"

10.09.2019 18:08 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Petrachi a La Gazzetta dello Sport: "Nessuno viene a fare il prepotente a Roma"

Petrachi ha parlato a La Gazzetta dello Sport del suo primo periodo come ds giallorosso, seguendo tutto il mercato estivo. L'ex ds granata non ha accennato al suo passato al Toro, ma ha posto l'attenzione sul fatto che la Roma non svende i suoi giocatori ai grandi club, come Juventus e Inter.

“Sono orgoglioso di aver tenuto fede alle promesse fatte il primo giorno, quando ho detto che la Roma non sarebbe stata succursale di nessuno. Questo è stato compreso da tutti. Tutti hanno capito che a Roma non possono fare i ‘prepotenti’. Finché ci sarò spero che questa cosa si mantenga", ha detto Petrachi riferendosi a Paratici e Marotta.

Petrachi ha poi spiegato di aver riunito un gruppo che si era disgregato.

"Ci ho messo l’anima in questo mercato, ho messo tutto quello che avevo dentro con una logica calcistica. Ho provato a fare una piccola rivoluzione che era necessaria. A tutti ho chiesto pazienza, ci vuole un po’ di tempo. Sono convinto di aver creato qualcosa su cui far rinascere l’entusiasmo e l’orgoglio romanista".