Novellino: "Aspetto una nuova occasione per allenare. Foschi? L'ho chiamato, sta bene"

24.07.2016 13:44 di Claudio Colla   vedi letture
Novellino: "Aspetto una nuova occasione per allenare. Foschi? L'ho chiamato, sta bene"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carmelo Imbesi/Image Sport

Intervistato da TuttoMercatoWeb, il 63enne allenatore Walter Novellino, in cerca di una nuova panchina dopo la lunga permanenza al Modena e la brevissima esperienza della scorsa stagione al Palermo, ha parlato ad ampio raggio: 

"Higuain? Un grande acquisto per la Juve, una grande perdita per il Napoli. Intanto, comunque, c'è ancora Gabbiadini. De Laurentiis poi ha le idee chiare, saprà come sostituire il Pipita. Ricordiamoci comunque che Higuain è esploso con Sarri, bravo a metterlo in condizione. Higuain farà bene anche alla Juve. Sulla carta, naturalmente, i bianconeri hanno i favori del pronostico. Ma alla fine decide il campo, anche se, in assoluto, la carta dice Juve.

Io coordinatore del Rimini in Serie D? No, alt. Calma. Sono amici. Ma io voglio fare l'allenatore, ho voglia di allenare ancora a buoni livelli. Allenano in tanti, io che ho vinto così tanto non posso allenare? All'estero ci sono tante occasioni, sto valutando. E vediamo cosa può muoversi in Italia.

L'avvicendamento Foschi-Faggiano al Palermo? Dico la verità: ho letto le dichiarazioni sui problemi di salute di Foschi, e mi sono preoccupato. Ma poi ho chiamato Rino, e sta bene. Sia io sia Foschi vogliamo bene al presidente, ma quando gli vuoi bene magari se ne approfitta (sorride, ndr). Vazquez al Siviglia? Ha le qualità giuste, credo sia pronto. E poi in Spagna c'è meno pressione. Franco poi è uno che si fa voler bene, e si farà valere anche in Spagna".