Mezzano: "Su Belotti ci vuole chiarezza, ma è meglio tenerlo fino al termine della stagione"

21.10.2021 18:08 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Mezzano: "Su Belotti ci vuole chiarezza, ma è meglio tenerlo fino al termine della stagione"
TUTTOmercatoWEB.com

Intervistato da TMW, Luca Mezzano, non solo ex giocatore e allenatore delle giovanili granata, ma soprattutto tifoso, ha parlato alla vigilia della partita contro il Genoa. 

"Per quanto riguarda il match di domani, è una partita in cui il Toro deve tornare a fare tre punti. Ci sono state da parte dei granata tante buone prestazioni che però non hanno permesso di raccogliere quanto seminato e meritato, vedi le gare Atalanta, Juve e Napoli. Ora arriva un' occasione importante contro un avversario all'altezza ma è una partita ripeto in cui il Toro deve tornare al successo".

Sulla questione Belotti, Mezzano spera possa continuare per l'intera stagione: "Mi aspetto che si faccia chiarezza: il mercato di gennaio ci dirà, la vicenda è arrivata al capolinea e non so se la società riterrà di tenerlo fino a fine stagione. Se al di là delle qualità lo vede motivato e coinvolto può anche andare avanti con lui fino a fine stagione, altrimenti meglio incassare quel poco che è possibile e investire in un altro attaccante e rinforzare anche altri ruoli".

L'ex granata ha poi fatto una considerazione, considerando che a giugno Belotti partirebbe a parametro zero: "E' anche vero che non so quanto si possa realizzare a gennaio. Non girano tanti milioni di euro e gli altri club sanno che possono prenderlo a zero... Se devo venderlo per delle briciole meglio tenerselo fino a fine stagione e puntare sulle prestazioni che può offrire. Le garanzie umane ci sono e sono ottime, Belotti ha dato segnali di grandi valori anche senza rinnovare".

Tra i giocatori attuali, a Mezzano ne piacciono alcuni: "Mi piace Brekalo. E poi c'è Bremer che sta continuando la sua crescita, è un difensore completo, è il leader della difesa. Confermarsi non è mai facile. Brekalo è interessante anche se come finalizzazione ha margini di miglioramento, può diventare più incisivo. Sa comunque saltare l'uomo e crea superiorità numerica".