Ferri: "La contestazione? E' dovuta ai risultati altalenanti"

15.01.2020 16:18 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Ferri: "La contestazione? E' dovuta ai risultati altalenanti"

Giacomo Ferri è uno che il Torino lo conosce bene, essendo stato giocatore, allenatore e anche dirigente della squadra granata. Interpellato da TMW Radio, nel corso di Maracanà, l'ex giocatore ha puntualizzato sul Toro.

"La contestazione è iniziata quando ci sono stati problemi con i tifosi. Per un allenatore i risultati sono quelli che contano però, vale per tutti, non solo per Mazzarri. Il Torino, come lo scorso anno, quando puoi fare il salto di qualità, stecca. La contestazione è dovuta ai risultati", ha spiegato Ferri.

"La scusante Mazzarri ce l'ha, perché è mancato Iago Falque, che lo scorso anno ha fatto la differenza e può aiutare gli attaccanti. Nel momento in cui poi viene a calare la forza fisica, una squadra muscolare come il Torino ne ha patito".