Ferrante: "Partita bella, tra Immobile e Belotti prendo.. entrambi"

30.10.2019 17:04 di Federico Danesi   vedi letture
Fonte: lalaziosiamonoi.it
Ferrante: "Partita bella, tra Immobile e Belotti prendo.. entrambi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Marco Ferrante, che di bomber e di Toro se ne intende, fotografa così la gara di queste sera e la sfida Immobile-Belotti. "La Lazio è in salute, il Torino un po’ meno. Sarà una partita bella - ha detto ai colleghi de Lalaziosiamonoi.it - anche se i granata hanno una situazione un po’ precaria per quanto riguarda la fiducia di Cairo verso Mazzarri. Poi se il Torino ha l’ambizione di raggiungere l’Europa non può più perdere punti e la Lazio idem. Sarà una bella partita da vedere".

Quanto alla sfida diretta tra gli attaccanti della Nazionale "i numeri oggi dicono che Immobile è più in salute di Belotti. Però in queste partite quando ci si aspetta che segni Tizio o Caio alla fine la partita la risolve Sempronio, e tra la difesa e centrocampo con le palle inattive tutto può succedere. Il cuore mi dice che avrà la meglio il Torino ma so che é abbastanza difficile venire a Roma e vincere. Quindi vinca il migliore". Ma se dovesse scegliere uno tra Ciro e Andrea? "Vanno quasi sempre in gol e per questo li farei giocare entrambi, però poi la coperta diventerebbe sempre corta. Mancini in Nazionale per esempio ha un assetto tattico ben preciso e penso che adotterà questo modulo almeno fino alla fine del girone".

Infine un giudizio sull'attuale momento del Toro. "La forza del Torino, a prescindere da Belotti che è stato sempre stratosferico, era la difesa mentre quest’anno prende quasi sempre gol. A differenza dell’anno scorso che era una delle migliori grazie a Sirigu e Nkoulou, quest’anno ci sono stati un po’ di malumori durante il calciomercato perché si pensava che Nkoulou dovesse andare alla Roma, invece poi è rimasto. Mi auguro che si tratti solo di un discorso di testa, che la difesa si ricompatti e l’attacco non sia affidato solo a Belotti, come Immobile alla Lazio. Anche al Torino ci sono giocatori importanti che vedono poco la porta, ma spero sia un discorso momentaneo".