Entella, Chiosa: "Difficile vedere la luce in fondo al tunnel"

26.03.2020 14:12 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Entella, Chiosa: "Difficile vedere la luce in fondo al tunnel"

L'ex difensore granata Marco Chiosa, oggi all'Entella, ha parlato a TMW della situazione Coronavirus visto che un dirigente della squadra ligure è risultato positivo al terribile virus, ma oggi sta bene.

Chiosa ha parlato di come trascorre le sue giornate, lontane dal campo: "In questo periodo mi sono per forza dovuto adattare a dei nuovi ritmi, che sono comunque scanditi da allenamenti differenziati tra mattino e pomeriggio, sempre seguiti, ovviamente on line, dai nostri preparatori. Non è semplice, ma in questo momento non si può fare altrimenti. Nel tempo che non impiego ad allenarmi, invece, leggo, vedo la tv, mi tengo aggiornato su quello che succede nel mondo, gioco alla PlayStation e cucino: sto sperimentando diverse ricette, ma credo di esser meglio come calciatore che come cuoco", ha raccontato ridendo il giocatore nato a Ciriè nel '93.

Riguardo alla situazione calcio nei tempi del Coronavirus ha risposto: "Vedendo la situazione, è difficile intravedere la luce in fondo al tunnel. E' dura, ed è difficile pensare al calcio in un momento del genere. Quella della ripresa è una decisione cruciale ma difficile da prendere, probabilmente ci saranno deroghe, se la stagione riprenderà, e non sarà certo un problema giocare in estate, il problema sarà semmai legato all'organizzazione della stagione successiva. Ripeto, non è una scelta facile”.