Antonino Asta: "Toro superiore, Mazzarri sarà anche più offensivo"

L'ex capitano e allenatore granata è convinto che con il Debrecen non ci saranno problemi e applaude la svolta più spregiudicata del tecnico
01.08.2019 15:24 di Federico Danesi   Vedi letture
Fonte: TMW Radio
© foto di Simone Venezia/Fotolive
Antonino Asta: "Toro superiore, Mazzarri sarà anche più offensivo"

Antonino Asta ha sempre a cuore le sorti del suo Toro. Ecco perché la tensione a poche ore dalla sfida con il Debrecen è la stessa di quando scendeva in campo: "Mazzarri deve tenere la tensione alta - ha detto a TMW Radio - perché le brutte figure sono dietro l'angolo. La partita dell'andata ha mostrato un Toro superiore, lo sarà nel caso anche con le seconde linee. La squadra è nettamente più forte ma è anche giusto tenere alta l'attenzione. Potrà cercare di fare ancora di più. Quest'anno vuole partire con un altro concetto, molto più offensivo".

Proprio il pacchetto offensivo potrà fare la differenza. "Belotti è una prima punta atipica, viene a difendere e riparte. Un giocatore che riesce a far diventare palloni sporchi molto importanti. Magari può inserire Zaza ma solo in allenamento, per fare esperimenti". E se alla Juve dovesse arrivare Lukaku, che confronto sarà? "A Belotti manca la riprova europea, l'esperienza. Deve diventare importante anche fuori dall'Italia. Se fa così, può giocarsela anche con grandi campioni come il belga".