Varese, Cellini:"Al Toro toglierei Lazarevic"

12.01.2011 08:52 di Raffaella Bon   vedi letture
Varese, Cellini:"Al Toro toglierei Lazarevic"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Mariani/tuttoatlanta.com

Marco Cellini è arrivato quest’estate al Varese ed è già molto ambito da diversi club. Sabato probabilmente non ci sarà ma di certo sa che i suoi compagni, anche senza di lui, potranno fare una buona gara contro il Torino e rendere la vita complicata ai granata.


Pensi di giocare o meno sabato?
Non so se ci sarò , perché mi sto riprendendo ora dall’infortunio. Sono rientrato in questi giorni a lavorare con il gruppo.


Che partita sarà?
Sarà intanto una partita molto importante per noi, dal momento che veniamo da una sconfitta a Piacenza che ci brucia molto. Inoltre in casa abbiamo sempre fatto molto bene e siamo consapevoli che la nostra salvezza passa proprio da qui. In casa dobbiamo cercare di portare più punti possibili. Sarà una partita giocata a viso aperto, ben consapevoli che il Torino è senza dubbio più forte di noi.


Varese e Novara sono le due belle sorprese di questo campionato?
Inutile negare che entrambe abbiano fatto un ottimo girone di andata. Peccato per la sconfitta contro il Piacenza, ripeto, dobbiamo anche vederlo come un primo segnale che non possiamo mollare. Serve sempre scendere in campo con la testa e l’umiltà giusta, come abbiamo sempre fatto fino ad ora.


Questo vi è mancato a Piacenza?
Sicuramente anche a Piacenza eravamo scesi con la voglia di vincere, ma la prestazione non è stata proporzionata a questa voglia, abbiamo fatto un primo passo falso.


Al Torino chi toglieresti, non pensando a Bianchi?
Vedendo l’ultima partita direi Lazarevic. Questo giocatore mi ha molto impressionato, è veloce, dribbla e salta bene l’uomo.


Del Varese cosa c’è da temere?
Noi siamo una squadra che necessita di giocare sempre compatti e lasciare pochi spazi ai nostri avversari di manovra. Se giochiamo così anche per il Toro sarà dura