Modena, Pasquato: "Per me non è un derby"

21.04.2011 17:58 di Raffaella Bon   vedi letture
Modena, Pasquato: "Per me non è un derby"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Cristian Pasquato, attaccante del Modena, ha fatto il punto sul suo futuro ai microfoni di TorinoGranata, parlando anche dell'imminente match contro il Torino: "Ancora non so nulla del mio futuro. E' un piacere essere accostato al Cagliari, ma al momento voglio concentrarmi su queste cinque partite finali. Il mio futuro può cambiare anche in base a queste partite".

Chi vedi in vantaggio per la lotta play-off?
"Credo in Novara, Varese, Torino e Reggina. Ma vedo anche in lotta Vicenza, Grosseto e, perché no, anche noi, che potremmo essere la sorpresa".

Sei diverso da Trieste, sei maturato sia come giocatore che come uomo...
"La verità è che a Modena sto concretizzando di più rispetto a Trieste. In realtà il numero sarebbe stato lo stesso visto che a Trieste ho colpito sei pali. Ma certamente il numero dei gol e degli assist è importante".

Il tuo sogno poi, ormai è noto...
"Si, vestire primo o poi la maglia della Juventus. Rimarrà sempre questo".

Quindi per te domani è un derby?
"Per me è una partita come le altre, spero primo o poi di giocarmi questo derby, ma vero".

Cosa temi del Torino?
"Non mi sento di fare nomi. Diciamo che temo il collettivo, che è molto importante. In attacco c'è un grande come Bianchi che fa gol sempre in area di rigore e, in difesa Ogbonna che è un ottimo difensore".


Del Modena invece cosa deve temere il Torino?
"Fatelo dire a loro, a me risulta più facile dire cosa temo io di loro".


Che partita sarà?
"Una partita sicuramente difficile, il Torino è una grande squadra, in ripresa. Cercheranno di venire a Modena per fare risultato".