Loviso: "Vado via senza fare polemiche"

22.07.2011 12:14 di Raffaella Bon   vedi letture
Loviso: "Vado via senza fare polemiche"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Non si può dire che Massimo Loviso abbia avuto fortuna con la maglia granata, prelevato tre anni fa dal Livorno, ha giocato solo per sei mesi nel Torino. Poi è andato in prestito, prima a Lecce, poi a Crotone. Ai nostri microfoni il giocatore è intervenuto ma senza fare nessuna polemica,  non possiamo di certo meravigliarci perchè si sta parlando di un uomo dai grandi valori sia in campo che fuori.

"Sono contentissimo di andare a Crotone, dove sono pronto a mettermi a disposizione del mister e dei mie compagni. Come sempre voglio puntare in alto e fare bene. Ho ottenuto la rescissione con il Torino, anche se ero legato ancora da tre anni di contratto, mentre ho firmato per quattro con il Crotone", ha cominciato il centrocampista.


Cosa lasci a Torino?
Lascio tre anni in cui ho fatto solo sei mesi, per me non è stata un esperienza tanto positiva, ma un esperienza che mi ha fatto maturare sia in campo che fuori e dove ho capito tante cose.


Ma come ti spieghi tutto ciò?
Io non voglio fare di certo polemica, mi hanno sempre detto che non facevo parte del progetto, questo fa parte del calcio. Loro hanno fatto le loro scelte ed io le mie.


A chi dai le colpe, visto che si sono alternati tanti mister?
Io non sono qui per dare le colpe a qualcuno, semplicemente loro hanno deciso che Massimo Loviso non faceva parte del progetto. Il problema è che se un giocatore è buono, non diventa scarso all'improvviso. Posso solo dire che sono stato un capitale davvero sfruttato male. Loro mi hanno pagato caro anche dal Livorno e vado via facendo la rescissione.