ESCLUSIVA TG - Piccioli (agente Joao Pedro): "Toro mai sentito, ma non dispiacerebbe"

Il 27enne brasiliano è tranquillo a Cagliari anche se aspetta un adeguamento di contratto. Ma in caso di chiamata da un altro club....
15.06.2019 18:33 di Federico Danesi   Vedi letture
ESCLUSIVA TG - Piccioli (agente Joao Pedro): "Toro mai sentito, ma non dispiacerebbe"

Joao Pedro è un tipo di giocatore con il suo estro e la sua creatività che può interessare al Toro? Assolutamente sì, ma al momento il corteggiamento non è ancora cominciato. A fare chiarezza ci pensa chi rappresenta gli interessi del 27enne brasiliano in Italia, l'agente Marco Piccioli. Raggiunto in esclusiva, Piccioli spiega la situazione attuale: “Joao Pedro ha un contratto fino al 2022 con il Cagliari e in Sardegna si trova benissimo anche perché ha un bel rapporto sia con il presidente Giulini che con Maran. Detto questo però il nostro interesse comune è quello che il ragazzo realizzi il massimo visto che arriva da un campionato notevole, come prestazioni e come realizzazioni”. Quindi l'ipotesi di cambiare squadre è reale? “Diciamo verosimile, perché al momento nessuno si è fatto vivo con noi, quindi nulla cambia, Certo, se dovesse rimanere a Cagliari il suo stipendio da 600mila euro andrebbe adeguato e di questo abbiamo già parlato con la società”. Dal Toro nessuna chiamata? “Assolutamente no, ma ad onore del vero nemmeno da parte di altre squadre come la Lazio alle quali è stato accostato”. Ma dovesse arrivare una manifestazione di interesse, il Toro sarebbe destinazione gradita? “Quella è una piazza importante, sia per la sua storia che per i progetti attuali della società come dimostrano i risultati dell'ultima stagione. E se poi veramente Mazzarri dovesse puntare su un trequartista vero, Joao sarebbe perfetto per il suo gioco”. Lei che è uomo di mercato e conosce bene la Serie A, quale potrebbe essere oggi una valutazione realistica del vostro giocatore? “Mah, leggo un giro certi prezzi riferiti a calciatori dalle caratteristiche simili che hanno giocato molto meno di lui e mi viene da sorridere. Se uno come Caprari va via a 12-13 milioni, credo che per Joao Pedro non ne chiedano meno di 15. Poi ovviamente i prezzi li fa il mercato, non noi”. Quindi adesso che fate? “Aspettiamo, senza nessuna fretta”.