ESCLUSIVA TG – Nessun ulteriore rilancio notturno di Cairo per Ilic, che oggi col Verona prenderà una decisione definitiva

25.01.2023 11:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Urbano Cairo
TUTTOmercatoWEB.com
Urbano Cairo
© foto di Image Sport

La notte porta consiglio e nella giornata di oggi Ilic dirà se andrà all’Olympique Marsiglia oppure se alla fine sceglierà il Torino. Ieri è stata una giornata frenetica che ha tenuto tutti sulle montagne russe. L’Hellas Verona ha raggiunto un accordo con il club francese, che fino all’estate non può fare mercato perché bloccato dalla Fifa, per due sessioni di calciomercato per l’acquisto nel 2020 con contenzioso con il Watford di Pape Gueye, ed è questo il motivo per cui l’OM lascia Ilic al Verona fino al termine del campionato. Cosa che agli scaligeri fa molto comodo così non perdono uno dei giocatori più importanti mentre sono impegnati nella lotta per non retrocedere. Nel frattempo il Manchester City, precedente proprietario del cartellino del serbo, ha dato il suo benestare al trasferimento di Ilic poiché aveva una prelazione in caso di rivendita del calciatore.

Sempre ieri il Torino ha provato a rilanciare arrivando di fatto a pareggiare l’offerta dei transalpini con l’Hellas e quasi anche con il giocatore. Agli scaligeri 16 milioni più 3 di bonus con 500 mila euro che devono essere versati al City e il club granata si è anche avvicinato a quanto garantisce l’OM ossia 1,7 mln netti a stagione per 4 anni. E, come riporta Tuttosport, anche Juric ha parlato con Ilic per cercare di far pendere la sua decisione in favore del Toro. Nella notte non ci sono state ulteriori mosse di Cairo, come ha appurato questa mattina la redazione di Torinogranata.it, per tentare in extremis di sbaragliare le carte, magari ci proverà un’ultima volta in giornata, ma se il tentativo non sarà economicamente più sostanzioso in modo da battere la concorrenza allora sarà il Marsiglia a spuntarla.

La parola decisiva sarà detta comunque da Ivan Ilic, che essendo l’attore principale è a lui che spetta dire cosa fare del suo futuro. E l’Hellas Verona di conseguenza firmerà le carte con l’Olympique Marsiglia oppure con il Torino.