ESCLUSIVA TG – Filippo Ranocchia al Torino? C’è almeno un ostacolo da superare

04.01.2023 10:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Filippo Ranocchia
TUTTOmercatoWEB.com
Filippo Ranocchia

Il centrocampo del Torino ha bisogno di un rinforzo come ripete mister Juric da quest’estate perché Lukic, Ricci e Linetty danno garanzie e permettono più soluzioni poiché hanno caratteristiche differenti fra loro, ma un quarto elemento di piede sinistro e non un giovane di prospettiva da far crescere, come ha detto ieri il mister in conferenza stampa,  completerebbe il quadro e sarebbe indubbiamente utile per provare a salire sul treno che porta alle coppe europee.

Fra i papabili c’è Filippo Ranocchia del Monza, che pur non avendo ancora 22 anni ha già maturato un po’ d’esperienza in Serie A e sarebbe anche un giocatore di prospettiva per il futuro ed essendo ambidestro rispetterebbe il requisito di avere un giocatore che sa calciare con il piede sinistro. Ma arrivare a lui non è così facile non solo per il Torino, ma anche per le altre pretendenti che sono Salernitana, Cremonese e anche Sassuolo. Secondo quanto saputo dalla redazione di TorinoGranata.it che ha interpellato chi è a conoscenza della situazione, il Monza, che lo ha in prestito dalla Juventus con diritto di riscatto e contro riscatto in favore dei bianconeri, non ha nessuna intenzione di privarsene. Finora il minutaggio di Filippo con i brianzoli non è stato elevatissimo, 331 minuti ripartiti su 7 partite di campionato più 56’ in Coppa Italia, ma il ragazzo è ben visto dal Monza.

In estate Vagnati aveva parlato con Cherubini di Ranocchia e anche con l’entourage del ragazzo, ma poi il centrocampista si era accasato al Monza. Adesso, soprattutto se fosse ceduto Lukic, il club granata potrebbe tornare a farsi sotto con una certa insistenza e determinazione e sarebbe in vantaggio su Salernitana e Cremonese, che lo vorrebbero in prestito e in classifica occupano una posizione più in basso del Torino, così come il Sassuolo, che però è propenso all’acquisto del cartellino come d’altronde anche il Toro che ha un appeal unico, senza nulla togliere alle altre società. Con la Juventus un accordo sarebbe possibile, ma il vero problema è che il Monza non vuole lasciarlo andare via però se nelle prossime partite il minutaggio di Ranocchia con Palladino non aumentasse, come è nelle aspettative, allora la situazione potrebbe mutare e il Torino avrebbe più chances di prenderlo.