Ds D'Agnelli: "Comert ottimo rapporto qualità/prezzo. Juric colpo di Cairo"

10.08.2021 10:43 di Redazione TG   vedi letture
Ds D'Agnelli: "Comert ottimo rapporto qualità/prezzo. Juric colpo di Cairo"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Liverani/Image Sport

Urgono rinforzi, la sconfitta contro l'Az  amichevole non è stata del tutto negativa, ma la formazione granata ha bisogno di almeno 3-4 innesti funzionali allo schema di Juric. C’è malcontento nella tifoseria del Toro, ma il mercato è ancora aperto, quindi qualcuno può arrivare a stretto giro. 

Di cosa ha bisogno il Toro? Ai microfoni di Torinogranata.it risponde Rino D'Agnelli, direttore sportivo torinese diplomato Figc, già dirigente del Locarno.

Che ne pensi di Comert, ultimo nome per la difesa di Juric?
"Ottimo rapporto qualità/prezzo. Centrale di temperamento e ha buoni piedi. Non gli manca la grinta. Secondo me nella difesa a tre può giocare meglio in mezzo, quindi con Izzo e Bremer ai lati. In pratica al posto di Nkoulou. Volendo, all'occorrenza, anche Ricardo Rodriguez può giocare terzo a sinistra”

Oltre alla difesa cosa va sistemato?
“Servono rinforzi dappertutto. Un paio di centrocampisti ed un attaccante. 

Verdi si può rilanciare?
“Mentalmente lo vedo scarico, speriamo in Juric che è un motivatore alla Antonio Conte”

Avresti avallato lo scambio Maggiore/Linetty?
“Poteva starci. Ma è un mercato difficile. Per comprare con poca liquidità serve esperienza e una fitta rete di contatti"

Pjaca però è un bel colpo?
“Concordo, ma credo che il vero asso sia Juric, il presidente Cairo ha fatto la scelta giusta, spero possa riproporre il buon calcio visto a Verona. L'anno scorso tra i tanti errori anche la scelta dell’allenatore”.

Come si risolve la grana Belotti?
“Credo la richiesta di Cairo sia giusta per il valore del giocatore, ma dovrà fare un piccolo sconto per chiudere l'affare. Secondo me a 20/25 milioni. Non andrà all'estero. L'Atalanta sarebbe una buona soluzione per lui, ma vediamo cosa succede alla Roma.”

Che faresti con l'incasso di Belotti?
“Consiglio due giovani stranieri. Il primo è Ivan Morales, attaccante cileno del Colo Colo di grande prospettiva. L'altro è Yari Verschaeren,  trequartista/ala dell'Anderlecht valutato 12/13 milioni di euro. Tutti dicono sia il nuovo De Bruyne”.

C’è stata una mezza rivoluzione nello staff tecnico e dirigenziale granata. È la strada giusta?
“Come detto servono esperienza e buoni contatti. Sono stupito che ancora non abbiano ridato fiducia ad Antonino Asta, un tecnico preparato, vero cuore granata".


Eray Cömert
Nato il: 04/feb/1998 (23)
Nazionalità:  Svizzera
Altezza: 1,83 m
Posizione: Difensore centrale
Scadenza: 30/giu/2022
Attuale Nazionale:  Svizzera

Yari Verschaeren

Nato il: 12/lug/2001 (20)
Nazionalità: Belgio

Altezza: 1,72 m
Posizione: Trequartista
 

Iván Morales

Nato il: 29/lug/1999 (22)
Nazionalità: Cile

Altezza: 1,80 m
Posizione: Punta centrale