Torino – Roma, le Pagelle. Maxi decisivo, Glik sicurezza

12.04.2015 17:31 di Matteo Maero Twitter:    vedi letture
Fonte: Alberto Castino

Padelli 6,5: Raffredda-animi. Neutralizza ogni tiro romano, rassicurando costantemente la difesa granata. Una prestazione solidissima che garantisce la sicurezza che caratterizza il portierone. Non può nulla sul rigore.​
 
Maksimovic 5,5: Pauroso. Difensivamente non gioca una brutta partita, ma in fase di disimpegno commette errori che potevano diventare decisivi. È l’unico dei tre difensori a soffrire i movimenti offensivi della Roma.
Glik 6: Mr. Costanza. Oramai il capitano del Toro ha acquistato una sicurezza difensiva che gli permette di affrontare ogni tipo di attaccante. Non ha particolari difficoltà, ma mantiene alto il ritmo difensivo comandando a perfezione la difesa.
Moretti 6: Cinico. Non commette fallo sul rigore, per il resto gli uno contro uno sono pane per i suoi denti e vince sempre. Garanzia allo stato puro.
 
Bruno Peres 6,5: Motorino. Partita a sprazzi: discreta prestazione difensiva ma è in attacco dove punge. Holebas lo teme e ha campo per avanzare, gioca però troppo spesso da solo e le sue avanzate si sprecano. Mezzo voto in più per l’allungo per tenere palla in gioco sul pareggio granata. (75’ Molinaro SV)
Vives 6: Assistman. Buona partita dell’ex capitano del Lecce. Non si vede molto ma si sente nella copertura degli spazi e negli inserimenti. Gran giocata per l’assist sul gol di Maxi Lopez. (79’ Farnerud 6: Tiratore. Mette i brividi a Garcia con una bellissima conclusione da fuori area. Per il resto dona polmoni ad un centrocampo stanco.)
Gazzi 6,5: Gladiatore. Deve giocare senza punti di riferimento, quindi si muove orizzontalmente per aiutare i compagni sulle corsie esterne. Letteralmente insuperabile, se lo si punta il risultato è palla riconquistata per il Torino.
El Kaddouri 5,5: Acerbo. Buon contributo in fase difensiva, ma manca lo spunto che solo lui può dare. Prestazione convincente ma nettamente migliorabile soprattutto in fase offensiva.
Darmian 6: Sicurezza. Florenzi è un cliente difficilissimo, ma il terzino Nazionale lo contrasta ottimamente. Mancano le sue spinte. Inizia lui l’azione del pareggio.
 
Martinez 5: Inefficace. Manca totalmente di incisività, pur affrontando una difesa ben preparata, avendo comunque pochissime palle giocabili; tanta corsa ma costantemente a vuoto. (56’ Maxi Lopez 7: Gol pesanti. Quello che può dare l’ha dato: alza il baricentro della squadra, guadagna falli importanti per far rifiatare la squadra ma soprattutto ha un’occasione e la concretizza senza pensarci troppo.
Quagliarella 5,5 Spento. Gli manca la palla decisiva per tentare almeno di essere pericoloso, ma non fa molto per crearsi occasioni. Lavoro complicato dalla buona prestazione della difesa della Roma.