Seconda giornata di allenamenti a Omegna: il mattino

Seduta incentrata sui passaggi, sulla tattica sia offensiva sia difensiva e sulla corsa. Caceres non è ancora arrivato a Omegna.
31.07.2012 11:35 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin per TorinoGranata.it
Seconda giornata di allenamenti a Omegna: il mattino
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Cielo nuvoloso che dopo poco si rasserena per il primo allenamento mattutino dei Ventura boys a Omegna. Alle 9,30 tutti in palestra, allestita a fianco del campo, dietro la porta che si trova dal lato dell’ingresso dello stadio Liberazione, sotto una tensostruttura gialla. Un quarto d’ora dopo i giocatori si trasferiscono sul terreno di gioco per la solita corsa intorno al campo, esercizi di scatti nello spazio breve e stretching, Alle 10, per una decina di minuti, esercizi sul passaggio palla sia con le mani sia con i piedi con i giocatori in movimento e a seguire dieci minuti di salto degli ostacoli alti. L’allenamento prosegue con lezioni di tattica. I giocatori sono divisi in due gruppi quelli con la pettorina verde Gillet, D’Ambrosio, Glik, Ogbonna, Barbosa, Basha e Vives vengono contrapposti a Migliorini, Di Cesare, Pagano, Gazzi, Brighi, De Feudis, Santana, Sgrigna, Meggiorini e Verdi con Sullo e provano mosse di attacco e di difesa; mentre l’altro gruppo formato dai due fratelli Gomis, Stevanovic, Diop, Bianchi, Sansone, Darmian, Gorobsov e Masiello con Ventura si esercita sulla fase offensiva. Verso le 10,45, dopo una brevissima pausa per bere, i calciatori, che nel frattempo sono parzialmente cambiati, vale a dire con la pettorina verde Lys Gomis, Darmian, Glik, Ogbonna, Masiello, Basha e De Feudis contrastano i compagni in maglia granata Stevanovic, Diop, Bianchi, Sansone, Pagano, Vives, Brighi, Di Cesare, Gazzi e Migliorini stando alle direttive di Sullo. Mentre con Ventura ci sono gli altri giocatori Gillet e Alfred Gomis, che si alternano in porta, Santana, Meggiorini, Sgrigna, Verdi, D’Ambrosio, Gorobsov e Barbosa che provano sempre la fase offensiva. L a lezione tattica finisce alle 11. Una breve pausa, giusto il tempo di bere un po’ d’acqua, e poi subito corsa da una porta all’altra con Innocenti, Sullo e Sollustri che prendono i tempi e Ventura che osserva, a parte i portieri che si allenano con il loro preparatore Zinetti, a un certo punto Ogbonna e Gorobsov si staccano dai compagni e iniziano a correre intorno al campo con Bellini che li cronometra.  Un po’ di stretching per finire. L’allenamento è terminato alle 11,34.
Da segnalare che il neo acquisto Pablo Cacares Rodriguez non è ancora giunto a Omegna, ma in mattinata ha effettuato le visite mediche e dovrebbe arrivare fra l’ora di pranzo e il primo pomeriggio.