Sassuolo-Torino, le pagelle: inizia a vedersi l'intesa tra Belotti e Zaza, ma non basta per vincere al Mapei

22.12.2018 16:59 di Alex Bembi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sassuolo-Torino, le pagelle: inizia a vedersi l'intesa tra Belotti e Zaza, ma non basta per vincere al Mapei

Ichazo 7: non fa rimpiangere il titolare con un paio di parate decisive. Prima è bravo e fortunato su Berarrdi, poi strepitoso con il riflesso che nega a Matri un gol da antologia.

Aina 6: giocatore di gran fisico e gamba, duttile che si esprime su entrambe le fasce. Meglio quando viene spostato a sinistra, dove trova anche nel finale un assist al bacio per Iago Falque, peccato che la sua partenza sia in fuorigioco il che vanifica una rete allo scadere che sarebbe servita per portare a casa i tre punti.

Izzo 6: se la cava, nonostante qualche sbavatura.

N’Koulou 6,5: solita prova attenta e di sostanza, non si fa superare praticamente mai.

Djidji 5,5: alcune disattenzioni che concedono ai padroni di casa occasioni per sua fortuna non realizzate, prima per l’intervento riparatore di Nkoulou, poi per un errore di mira sotto rete di Ferrari.

Ansaldi 5,5: un buon primo tempo in cui risulta tra i migliori soprattutto affondando nel lato destro della difesa neroverde. Poi progressivamente si spegne. (dal 61’ De Silvestri sv).

Rincon 6: si sbatte correndo dietro a qualunque avversario e fa da diga davanti alla difesa.

Meité 6: presenza che si fa sentire nel mezzo, anche se non appariscente.

Baselli 6: spende tantissime energie in un prezioso lavoro di taglia e cuci. Alcuni errori sono dettati dalla poca lucidità e quindi perdonabili. (Dal 81’ Lukic sv).

Zaza 7: sicuramente la sua miglior prestazione da quando è arrivato a Torino. Prosegue la crescita già vista durante il derby (errore decisivo a parte) e mostra di essere sulla giusta strada soprattutto affinando la sua intesa con Belotti. Ha un’ottima occasione proprio combinando con il Gallo, ma Consigli gli nega il gol. Poi imbecca Belotti con un assist pazzesco. Per il resto della partita si sfianca dando tutto sé stesso, anche in recuperi difensivi. (Dal 79’ Iago Falque sv: poteva essere l’eroe di Reggio, ma il bel gol a pochi istanti dallo scadere che realizza viene annullato giustamente per offside, dopo un’interminabile attesa dal VAR).

Belotti 7: sta migliorando l’intesa con in gemello d’attacco e si vede in un paio di occasioni, tra cui quella del momentaneo vantaggio granata a sua firma. Un bel gol, con un diagonale chirurgico che non lascia scampo a Consigli, peccato che non porti tre punti sotto l’albero.

Alex Bembi