Questo strano campionato di B

28.10.2009 08:44 di Marina Beccuti   vedi letture
Questo strano campionato di B
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Pizzuti

Ieri sera si sono giocati quattro recuperi di serie B e non sono mancate le sorprese. Intanto non ha sortito benefici l'allontamento di Novellino dalla panchina della Reggina perchè gli amaranto sono stati battuti dal Lecce che ora hanno raggiunto il Torino in classifica a quota venti punti. Gli amaranto calabresi sono sempre più giù, invece di essere in vetta, come si prospettava a inizio campionato, ora rischiano di andare ai play out. L'Ancona è la squadra che ha fatto l'impresa e, battendo il Piacenza, ha superato il Frosinone di un punto, i marchigiani sono ora a quota 22: Questo significa che il loro imprevisto vantaggio contro il Torino, con pareggio di Bianchi in extremis, non è stato casuale, ma è una squadra solida che può dare fastidio a tutti.

E' in crisi anche il Brescia tra le big, non è bastato l'esonero di Cavasin per Iachini a modificare una situazione non certo ideale. Le Rondinelle hanno perso in casa contro il sorprendente Gallipoli. Non sempre il cambio di allenatore è positivo, a volte c'è troppa fretta nel dare il benservito ad un mister. Per concludere la Triestina, prossima avversaria del Torino sabato prossimo, ha strappato un punto in casa dell'Empoli e di certo per gli uomini di Colantuono non sarà una passeggiata. Ma Cola sogna la vetta e allora deve continuare nel suo momento positivo, cercando di estrarre il massimo dal momento favorevole.

Per concludere una nota su Novellino: quando si interpellano i giocatori del Torino tutti parlano bene di lui, soprattutto i più giovani. Da Bottone a Rubin, passando per Ogbonna. Allora perchè da che è arrivato al Toro, ha continuato a trovare insuccessi? Forse la chiave del problema sta nella sua umanità. Chissà che da ora in avanti cambi metodo, perchè Monzon merita di più di quanto stia raccogliendo ora.