Panucci? Come creare uno scoop ad arte

26.01.2009 08:48 di Marina Beccuti   vedi letture
Panucci? Come creare uno scoop ad arte
TUTTOmercatoWEB.com

Una domanda maliziosa di Ilaria D'Amico, durante Sky Calcio Show, ha creato una notizia di mercato che in realtà non c'è, almeno non al momento. I fatti sono andati così. Sono circa le 18 quando arrivano gli ultimi due ospiti, Cairo da Lecce e Di Vaio a Bologna. Nel frattempo arriva la notizia che Panucci ha rifiutato di andare in panchina e che il rapporto con la Roma è praticamente chiuso. Essendo in pieno calciomercato la D'Amico coglie al balzo la situazione e gira la domanda a Cairo: "Le piacerebbe Panucci al Toro?". Cairo ha altro per la testa e dallo sguardo non sembra interessato, ma è ovvio che risponda: "E' un grande giocatore che tutti vorrebbero, ma ora c'è Foschi e solo lui si occuperà di queste cose". Il discorso prosegue anche per Di Vaio, dove però Cairo dice che è del Bologna, dunque non si può fare.

Dopo queste chiacchiere spontanee inizia a viaggiare immediatamente sulle varie agenzie la notizia che Panucci interessa al Toro, ma nulla di ciò è vero. Durante il mercato c'è un gran polverone di nomi più o meno credibili, ma è anche giusto che la gente che magari non ha Sky e non ha potuto vedere come siano andate le cose, sappia che in realtà tale scoop è privo di fondamento. 

Può essere un'idea in più per la difesa del Torino, ma francamento, pur essendo Panucci ancora un grande giocatore che fa la differenza, c'è bisogno di gente giovane che unisca e non spacchi lo spogliatoio. Panucci ovunque è andato ha sempre avuto qualche problema temperamentale. Il Toro ha già preso giocatori dal nome altisonante ma inutili, vedere alla voce Coco e Recoba, anche se Panucci è tutt'altro che un giocatore finito, rispetto agli altri due quando arrivarono al Toro. Meglio comunque scegliere la sostanza, anche perchè a Novellino le primedonne non piacciono.