Napoli-Torino, le pagelle: Gallo indomito, Aina sbaglia solo una giocata, la più importante

17.02.2019 23:37 di Alex Bembi  articolo letto 6516 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Napoli-Torino, le pagelle: Gallo indomito, Aina sbaglia solo una giocata, la più importante

Sirigu 6,5: due buone respinte su Ruiz e Milik, una parate con molta fortuna su Insigne. Oggi non fa miracoli, ma risulta ancora indispensabile per portare punti a casa.

De Silvestri 6: oggi è assegnato a Zielinski ed Insigne, non proprio due clienti facili, ma in qualche modo regge botta. Prova anche a farsi vedere nella metà campo azzurra, e nel Toro di oggi è uno dei pochi.

Izzo 6,5: gara speciale per un napoletano DOC come lui. Attento e preciso, scivola solo una volta e non metaforicamente e Insigne ne approfitta subito, ma il palo grazia lui e il Toro.

N’Koulou 6,5: una forte presenza al centro della difesa e tanti interventi di qualità.

Moretti 5,5: una gran fatica nel primo tempo contro Milik che spesso è pericoloso. Aggiusta le misure nella ripresa, ma quanta ansia.

Aina 6,5: affronta senza paura il duello a tutta velocità con Malcuit. Sostanzialmente finisce pari e lui non sfigura affatto, anche se deve più contenere la verve del partenopeo che attaccare. Peccato per quel contropiede in cui si scatena nel finale, per poi vanificare tutto all’ultimo tocco, quando poteva servire Belotti solo in area di rigore.

Rincon 5,5: lui lotta come un leone, ma il centrocampo del Napoli è soverchiante. (dal 55’ Meitè 6: serviva molto la sua fisicità contro dei duri come Allan e Zielinski).

Ansaldi 6,5: di nuovo in mediana, ormai cambia più ruoli in campo che calzini durante la settimana. Se la cava egregiamente fino all’uscita dal campo, stremato. (Dal 78’ Parigini sv).

Lukic 6: oggi non era facile, ma segue le direttive di Mazzarri che lo considera al momento un titolare fisso proprio per la sua capacità di svolgere il compitino pur senza squilli.

Berenguer 5: dovrebbe essere l’unico supporto al povero gallo, abbandonato la davanti dalle barricate che Mazzarri ha ordinato per portar via il punto al San Paolo. Lui perde tutti i duelli in cui si cimenta e viene giustamente sostituito. (Dal 64’ Baselli sv).

Belotti 6,5: gagliardo come al solito, si dimostra in ottima forma fisica correndo e lottando sin oltre il novantesimo. Occasioni da gol manco a pagarle certo, ma alla fine quando si sfianca per seguire Aina in un uno contro due, avrebbe meritato il passaggio lì davanti alla porta, solo da spingere in rete.

Alex Bembi