Fiorentina-Torino, le pagelle: Zaza entra al posto di uno spento Iago e riesce a fare peggio di lui

31.03.2019 17:24 di Alex Bembi   Vedi letture
Fiorentina-Torino, le pagelle: Zaza entra al posto di uno spento Iago e riesce a fare peggio di lui

Sirigu 7: lo scontro uno contro uno con Simeone finisce in parità. Sul gol viola il cholito lo salta, ma lui poi  risponde alla grande sul tentato cucchiaino. Almeno altre due parate eccellenti, quella su Benassi strepitosa e nel finale su Biraghi. Porta ancora una volta punti ai granata.

De Silvestri 5,5: cerca di contenere Biraghi e raramente si affaccia in avanti.

Izzo 6: non inizia benissimo, ma sul gol di Simeone è un pasticcio generale della difesa di cui lui è parte. Poi si riprende facendo il suo. (Dal 72’ Berenguer 5: pur toccando diversi palloni non trova mai una giocata interessante).

Djidji 5,5: il non facile compito di sostituire Nkoulou si complica subito, quando lui che dovrebbe comandare la difesa fa salire la linea senza guardare Ansaldi che era rimasto dietro sul rinvio. Cerca di emulare il compagno squalificato con giocate di personalità, ma non è ancora al suo livello e sbaglia molto. Graziato per un fallo di mani in area che poteva dare il rigore del 2 a 0 per i padroni di casa.

Moretti 5,5: oggi è durissima contro Muriel ok, ma dalla sua parte i viola entrano con troppa facilità.

Ansaldi 5,5: in realtà disputa una buona gara, impazzando sulla fascia tra dribbling, finte e cross pennellati. L’errore sul gol, quando non sale per mettere in atto la trappola del fuorigioco è grave e costa al Toro lo svantaggio dopo appena 7 minuti.

Rincon 6: non si risparmia come al solito, nel finale qualche errorino di troppo dettato dalla stanchezza.

Lukic 6: non è un giocatore che si nota, ma la pagnotta la porta sempre a casa. Giocate semplici ed errori ridotti al minimo, in mezzo al campo serve anche quello.

Baselli 6,5: aggiusta la mira con un tiro alto di poco e poi realizza il pari, piazzando un tiro a giro da urlo. (Dal 80’ Meitè sv).

Iago Falque 5: poco e nulla, un sussulto la palla addomesticata per Baselli sul gol, ma per il resto un desaparecido. (dal 53’ Zaza 4,5: riesce a far peggio di chi sostituisce e non era facile. Più che inutile, dannoso. Sbaglia tutto lo sbagliabile e anche le cose più semplici).

Belotti 5,5: non ha lo straccio di un pallone giocabile e l’unico assist buono che gli forniscono non lo raggiunge perché strattonato in area. Arbitro e VAR però lasciano correre.

Alex Bembi