Fiorentina - Torino, le pagelle. Padelli decisivo, Farnerud in crisi

22.02.2015 22:52 di Matteo Maero Twitter:    vedi letture
Fiorentina - Torino, le pagelle. Padelli decisivo, Farnerud in crisi
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di foto Federico De Luca

Padelli 6,5Guizzante. Neutralizza il rigore di Babacar, intuendone la direzione e intervenendo con reattività. L'ordinaria amministrazione è svolta in maniera più che dignitosa.

 

Jansson 6: Solido.  Sebbene gli attacchi fiorentini lo mandino spesso in affanno, riesce a fare il suo intervenendo con precisione sulle azioni pericolose che richiedono il suo apporto.

Maksimovic 6,5: Positivo.  Prestazione in crescendo per il serbo, che dopo un primo tempo in "sordina" emerge e contribuisce in maniera rilevante alle due fasi: in difesa è attento e sventa numerose minacce, inoltre risulta preciso quando è il momento di impostare il gioco.

Moretti 5,5: Sbilanciato. Ha parte delle colpe sul gol della viola: Salah era "suo", ma l'ex Valencia si sbilancia e non riesce a intercettare l'assist. Per il resto la prestazione è discreta, ma l'errore ha il suo peso specifico.

 

Bruno Peres 6: Veloce. Benché non portino nessun risultato concreto, le sue discese aiutano a tenere alta la squadra e a mettere in difficoltà la retroguardia viola.

Vives 6 (5,5): (Poco) Marcatore. Nel primo tempo soffre i ritmi viola ed è così in costante affanno: non copre e non "illumina". Nel secondo tempo si assesta, senza però contribuire efficacemente. Discorso a parte per il gol, che de facto gli vale la sufficienza: grazie a lui il Toro strappa un pari che pareva insperato dopo il gol di Salah.

Benassi 6: Solo. Partita dai due volti per il classe 1994. Il fallo da cui scaturisce il rigore di Babacar era ampiamente evitabile: per fortuna il rigore viene neutralizzato da Padelli. A centrocampo cerca con qualità di tenere alti i ritmi, magrado la "assenza" degli altri compagni di reparto: il suo lavoro è certamente onorevole, ma avrebbe meritato maggiore supporto (75' Gazzi SV)

Farnerud 5: Farraginoso. Partita da incubo per lo svedese. Lento nei movimenti e frenetico nella gestione del pallone, non riesce a dare alcun supporto sulla mediana, venendo facilmente neutralizzato dagli omologhi viola. (85' Amauri SV)

Molinaro 6: Difensivo. Partita discreta per l'ex Parma, che risulta più utile in difesa che in avanti, laddove è molto cercato. Assolve pienamente il ruolo di vice-Darmian.

 

Quagliarella 5,5: Anonimo. Partita anonima per il numero 27, che malgrado qualche lampo non riesce a dare impulso all'attacco. La retorguardia viola non ha problemi a gestirlo. (65' Martinez 6: Dà dinamismo in avanti. Va vicino al gol)

Maxi Lopez 6: Sufficiente. Il grande pressing operato è utilissimo quando il Toro si fa vedere in avanti, anche se non graffia quanto richiesto, peccando talvolta di cattiveria.