Finalmente il Toro

18.10.2009 08:04 di Marina Beccuti   vedi letture
Finalmente il Toro
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

La vittoria di Ascoli spedisce in cantina la crisi. Dopo quattro turni senza vittorie il Torino ha strappato i tre punti al Del Duca in una partita povera di emozioni nel primo tempo, a parte il gol di Belingheri, che però si è risvegliata nella ripresa. Colantuono s'è "inventato" Belingheri trequartista, per necessità, viste le defezioni di Gasbarroni e Leon, ed è stata la chiave tattica della partita. Proprio l'ex ascolano, che per rispetto verso i suoi vecchi tifosi non ha esultato, ha portato in vantaggio il Torino. Poi è arrivato il pareggio su rigore per i padroni di casa, ma Bianchi nemmeno questa volta ha perdonato andando a prendere una vittoria importante, che porta aria pura e il Toro nuovamente a ridosso della vetta.

Non era facile affrontare questa partita, a parte i tanti infortuni, in caso di sconfitta sarebbe partita la contestazione dei tifosi, che comunque hanno seguito la squadra in terra marchigiana, mentre Cairo avrebbe potuto mettere in discussione Colantuono. Invece è stato proprio il mister ad uscire a testa alta da questo confronto perchè ha azzeccato le scelte in condizioni estreme. Out anche Loria ha dovuto far fronte all'emergenza e c'è riuscito benissimo. Questo vuol dire avere le idee chiare e mantenere la calma, nonostante il suo carattere grintoso.

Ora il Torino ha 17 punti in classifica, quattro in meno del Frosinone che continua la sua corsa solitaria al comando, secondo è il Cesena a 19, mentre i granata dividono il terzo posto con l'incredibile Padova. Venerdì arriverà invece una Reggina a pezzi, dopo la sconfitta casalinga per 0-3 contro il sorprendente Ancona. Novellino adesso rischia davvero.

Da segnalare il brutto infortunio di Coppola che dovrà restare fuori per parecchio tempo. La redazione di TorinoGranata augura a Manuel una pronta guarigione.