Ballata per Mirafiori

15.01.2011 09:34 di Marina Beccuti   vedi letture
Ballata per Mirafiori
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com

TorinoGranata, smettendo un attimo i panni calcistici, vuole dedicare una pagina alla drammatica situazione di Mirafiori, schierandosi dalla parte dei più deboli, degli sfruttati, di chi lavora senza futuro. Lo fa pubblicando il testo di questa canzone, scritta da un cuore granata come Remo Giordano, manager di Sergio Berardo dei Lou Dalfin, anch'egli noto tifoso del Torino. Vi ha collaborato Luca Morino dei Mau Mau, altro gruppo storico musicale torinese.

Agli operai della Fiat, a tutta la gente che lavora e che richiede che venga rispettata la sua dignità e libertà.

 

LA BALLATA PER MIRAFIORI

 

Il mio sogno è lavorare

il tuo sogno è stare con me

Il mio sogno è dormire

sempre e solo vicino a te

In questi anni ’60 chi l’avrebbe detto mai

che c’è un raggio di speranza anche per gente come noi

che non abbiamo niente noi che veniamo da lontano

che spegniamo le luci presto

e che presto ci svegliamo

Perché il viale è lungo

ma questo viale ci porterà

a una casa vicino al parco

qui alle porte della città

 

Le cicogne son partite

e le partite sono tra

Toro e Juve Juve e Toro

e con il derby poi finirà

la stagione delle battaglie

al grido di lavoro e libertà

Ora la dieta è controllata

come ogni attimo della vita

Prati abbandonati

foglie gialle morte

e noi ad aspettare

un cristo che stia dalla nostra parte

Il movimento è fermo

il movimento è forma

ma se volessi cambiare

fare qualcosa prima di morire

mi sento solo nell’avvenire


AMORE MIO CI FERMEREMO

A MIRAFIORI DOVE C’È IL SOLE

ANCHE SE UN MONDO IN BIANCO E NERO

È NEI CASSETTI RIMASTI CHIUSI

È NEI TINELLI CON LE TOVAGLIE

TRA FIORI FINTI E VECCHIE STORIE

LE NOSTRE NONNE SE LO RICORDANO

QUANDO DALL’OMBRA DELLE FINESTRE

STANNO A GUARDARE SENZA PENSARE

CHI VA E CHI VIENE

PER MIRAFIORI

 

Remo Giordano e Luca Morino -  Musicalista