Inter, Sensi si ribella al destino: "Non poter giocare mi ha tolto il sorriso"

17.11.2020 20:32 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Inter, Sensi si ribella al destino: "Non poter giocare mi ha tolto il sorriso"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Stefano Sensi difficilmente si vedrà almeno in panchina contro il Torino, in quanto l'ex centrocampista del Sassuolo è ancora alle prese con un brutto infortunio, uno dei tanti che l'hanno flagellato da che è arrivato in nerazzurro.

Ma il giovane scalpita e non vede l'ora di tornare in campo, come ha sottolineato su Instagram parlando della sua voglia di tornare in campo. 

"Non è stato un periodo facile. Una serie di infortuni hanno rallentato il mio percorso professionale. La mia vita. Non poter fare quello che amo con serenità mi ha tolto il sorriso. Sono una persona responsabile, da sempre quando cado faccio di tutto per rialzarmi e tornare più forte. Mi fa incazzare non essere riuscito a dare il mio contributo, non aver potuto dare il mio meglio alla società, allo staff, ai nostri tifosi che hanno sempre dimostrato stima nei miei confronti. Sto lavorando al massimo delle mie possibilità ogni giorno, ce la sto mettendo tutta, senza pause né scuse. È ora di lasciarsi alle spalle sfortune, problemi fisici, ostacoli che mi hanno costretto a frenare. A presto e sempre forza @inter ".