Primavera, contro l'Empoli è tempo di big match

L’appuntamento è fissato per domenica 16 marzo alle ore 12 presso l’impianto sportivo Don Mosso di Venaria Reale e in diretta su RaiSport.
13.03.2014 17:26 di Matteo Maero Twitter:    vedi letture
Primavera, contro l'Empoli è tempo di big match
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Diego Fornero/Torinogranata.it

Torino - Empoli è una sfida che, benché dal punto di vista dei grandi abbia sempre detto ben poco, da quello delle Giovanili è spesso annoverata tra i cosiddetti "big-match", visto che entrambe le squadra Primavera hanno sempre tenuto posizioni di vertice negli ultimi anni.

Non a caso, le due compagini occupano i primi due posti della graduatoria, benché il Toro sia avanti di 12 punti rispetto ai Toscani. All'apparenza, il peso della partita grava più sull'Empoli che sui Granata di Moreno Longo: i ragazzi di Cecchi devono cercare di mantenere il secondo posto, allontanando la minaccia bianconera, mentre i ragazzi in granata cercano l'undicesima vittoria consecutiva e a 6 giornate dal termine potrebbero vedere avvicinarsi considerevolmente l'obiettivo delle Final Eight di Rimini. 

La partita di andata fu tirata e giocata a viso aperto da entrambe le squadre, con l'Empoli brava a mettere in difficoltà la difesa del Torino, di cui faceva ancora parte Filippo Scaglia, autore di una partita magistrale. Tuttavia, è stato propio il Toro, con Aramu, a sfiorare il vantaggio con una clamorosa traversa da calcio da rigore.

Già allora il Toro era primissimo, con l'Empoli che inseguiva da media distanza. A distanza di 5 mesi, poco è cambiato, se non il distacco dei Granata. L'Empoli arriva da un inaspettato pareggio per 2-2 contro un ottimo Siena, mentre il Torino arriva dalla convincente vittoria per 4-2 contro il Sassuolo.

Dal punto di vista prettamente tattico, il Toro di Longo non conta assenze (eccezion fatta per il lungodegente Rosa Gastaldo) e probabilmente si schiererà con il classico 4-3-3 al netto dei titolari. L'unico dubbio è legato a Antonino Barreca, che potrebbe essere risparmiato in vista anche di un possibile (ma poco probabile) utilizzo in prima squadra nella partita contro il Napoli.

Per quanto riguarda l'Empoli, Cecchi giocherà molto probabilmente con un 4-3-3 speculare, in cui spiccheranno sicuramente i due attaccanti Piu e Frugoli, quest’ultimo già autore di 16 centri in campionato e Gargiulo, centrocampista in grado di giocare su ottimi livelli sia in fase di costruzione che di distruzione della manovra. 

Ora, non rimane che far parlare il sintetico del Don Giacomo Mosso, che domenica alle 12 sarà sicuramente terra di spettacolo giovanile. I preamboli sono promettenti, non ci rimane che attendere.