La Primavera del Toro riparte da Cantalupa, ma è un cantiere aperto

25.07.2019 14:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito/Cosenza24.net
La Primavera del Toro riparte da Cantalupa, ma è un cantiere aperto

Dopo il raduno di ieri, oggi la Primavera del Torino agli ordini di Marco Sesia, nuovo tecnico che raccoglie la difficile eredità lasciata da Federico Coppitelli, finito alla guida dell'Imolese in Serie C, partirà per il ritiro di Cantalupa, con ventinove giocatori, di cui ben otto fuoriquota (il nuovo regolamento ne permette solamente cinque in campo, quattro 2000 e uno di qualsiasi età), e una rosa ancora da completare tra entrate e uscite, si trasferisce a Cantalupa per svolgere la prima parte del ritiro fino alla fine di luglio, quando ci sarà il trasferimento in Vale d'Aosta per ultimare la preparazione estiva. Tra i volti nuovi troviamo gli ex giallorossi Bucri e Greco (quest'ultimo si aggregherà al gruppo solamente nel mese di agosto dopo l'impegno con la nazionale Under 19 agli Europei di categoria), mentre non fanno parte dell'attuale spedizione Enrici e Garetto, inseriti nella Lista B Europea, oltre allo stesso Greco ed ad Adopo, altro fuoriquota. Squadra che avrà certamente bisogno di essere ridotta, in attesa anche di qualche nuovo rinforzo di qualità. Capitolo amichevoli, i granata giocheranno la prima il 31 agosto alle ore 17 contro il Bra.

PORTIERI
Lewis, Matysiak, Trombini.

DIFENSORI
Bongiovanni, Celesia, Laurenzi, Leggero, Marcos, Michelotti, Morra, Portanova, ​​​​Potop, Ricossa, Sportelli.

CENTROCAMPISTI
Cuoco, D’Ambrosio, Montenegro, MunariOnisa, Rotella, Sandri, Tesio.

ATTACCANTI
Bucri, Favale, Gonella, Kone, Lucca, Moreo, Petrungaro.

Assenti giustificati
Enrici, Garetto, Greco, Adopo.

In maiuscolo i fuori quota