Campionato Primavera 1: l'anteprima di Torino-Roma

19.09.2019 14:30 di Staff TG   Vedi letture
Fonte: diretta.it
Marco Sesia
© foto di Andrea Rosito/Cosenza24.net
Marco Sesia

Il Torino e la Roma scenderanno in campo nel posticipo di lunedì 23 settembre alle ore 15, match valevole per la seconda giornata del campionato Primavera.

Esiti opposti nei precedenti match per le due squadre: trasferta amara per il Toro di Sesia sconfitto 1 a 0 dal Napoli; invece, i ragazzi di Alberto de Rossi hanno vinto in casa per 6 a 3 contro il Chievo.

L'ultima partita disputata al Fila tra granata e giallorossi fu vinta dal Torino 3 a 1 (a segno Rauti, Millico, Marcucci e di nuovo Millico), mentre quella in casa della Roma vide i ragazzi di Alberto de Rossi vincitori per 5 a 0. L'ultima vittoria della Roma in casa del Torino risale anch’essa alla scorsa stagione e si concluse con il risultato di 1 a 0.

Sesia probabilmente utilizzerà ancora il 3-5-2 come nell'ultima gara con Trombini in porta, Ghazoini, Sportelli e Celesia in difesa, Singo, Greco, Onisa, Sandri e Ricossa a centrocampo e in attacco Rauti e Falque, che dopo l’infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fuori più di cinquanta giorni aveva bisogno di mettere minuti nelle gambe. Nel corso della partita sono subentrati Garetto al posto di Sandri, Moreno per Falque,  Michelotti per Ricossa, Bongiovanni per Ghazoini e, infine, Kone per Greco.

La scorsa partita con il Napoli aveva visto l'esordio di mister Sesia sulla panchina della Primavera, che poi aveva commentato la sconfitta: “Ci siamo presentati con quattro debuttanti in questo campionato. Sono convinto che con il lavoro questa squadra otterrà i risultati che merita la storia del Torino”. Nella prossima partita con la Roma il Torino dovrà quindi dimostrare le sue qualità e la sua forza per voltare subito pagina dopo il passo falso iniziale.

Come si legge sul sito ufficiale della società granata, il match tra Torino e Roma non si disputerà nella vera casa del popolo granata, il Filadelfia, bensì a Vinovo. La decisione di far giocare a Vinovo la Primavera è forse stata presa per permettere alla prima squadra di allenarsi normalmente al Fila e preparare in tranquillità la sfida infrasettimanale con il Milan.