Zaza, in Spagna non l’hanno dimenticato. E c’è chi lo vorrebbe

Dopo solo una stagione l’attaccante lucano potrebbe lasciare il Torino
29.03.2019 14:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elgoldigital.com
Simone Zaza
TUTTOmercatoWEB.com
Simone Zaza
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il futuro di Zaza potrebbe prendere un nuovo corso. Simone è arrivato al Torino nell’ultimo giorno dello scorso mercato estivo, ma finora non è riuscito a convincere del tutto o comunque ha reso meno di quanto è lecito attendersi da uno come lui, che era giunto in granata per rilanciarsi e magari riprendersi anche un posto in Nazionale dopo l’anno e mezzo trascorso nel Valencia. Non avendo svolto la preparazione estiva sotto la guida di Mazzarri ha faticato un po’ ad entrare negli schemi di gioco del Torino e non è stato facile per lui trovare l’intesa con Belotti in più doveva raggiungere una forma fisica uguale a quella dei nuovi compagni. Passato il periodo per ambientarsi Zaza non sempre è riuscito a ritagliarsi lo spazio che avrebbe voluto in campo. Spesso è stato utilizzato da Mazzarri come subentrante pur giocando quasi sempre. L’impegno il più delle volte non è stato lesinato dal parte dell’attaccante, ma la resa non è stata pari e tanto meno sono arrivati i gol che avrebbero dovuto aiutare il Torino. Di reti in ventotto giornate ne ha segnate solo due e per giunta al Chievo ultimo in classifica. È vero che nella gara d’andata il suo gol valse i tre punti alla squadra, ma pur considerando questo il rendimento resta non adeguato. Mancano ancora dieci giornate alla fine del campionato e Zaza ha il tempo per dimostrare che i 14 milioni, 2 per il prestito oneroso e 12 per i riscatto obbligatorio alla prima presenza,  spesi per lui da Cairo sono stati un investimento azzeccato.

A prescindere però dal rendimento avuto finora nel Torino in Spagna non si sono dimenticati di lui. Il Betis Siviglia, infatti, starebbe pensando a Zaza, come riporta il sito spagnolo “Elgoldigital.com”. Mister Enrique Setién Solar, più noto come Quique Setién, vorrebbe Zaza per risolvere il problema del gol evidenziato in questo campionato dalla sua squadra, che per la prossima stagione ha come obiettivo posizionarsi più in alto dell’attuale ottavo posto e tornare a disputare le competizioni europee. Nelle prossime settimane sono da prevedersi contatti tra emissari del Betis e l’entourage del giocatore per capire se il ritorno in Spagna sarebbe gradito e se ci sono le basi per un accodo sia con Zaza sia con il Torino, che è il club con il quale si dovrà accordare il Betis visto che dopo la prima presenza è scattata la clausola posta dal Valencia del riscatto obbligatorio da parte dei granata.