Toro, numeri da incubo (e da retrocessione) nel girone di ritorno

01.07.2020 17:20 di Marcello Ferron   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Toro, numeri da incubo (e da retrocessione) nel girone di ritorno

La sconfitta di ieri contro la Lazio non è certo stata una delle peggiori prestazioni del Toro in questa stagione, ed i granata possono rammaricarsi per la beffa finale, ma rappresenta comunque l'ennesimo boccone amaro di un girone di ritorno finora da incubo per Belotti e compagni. I numeri del Torino da quando il campionato ha superato il giro di boa sono, senza mezzi termini da retrocessione; in 10 partite sono arrivati solo 4 punti, frutto di 1 vittoria, 1 pareggio e ben 8 sconfitte, che pongono quella granata come la squadra che finora ha totalizzato meno punti nel girone di ritorno assieme ad Udinese e Brescia, che tuttavia hanno una partita in meno, in quanto devono ancora scendere in campo pere questa giornata. L'attacco, con 8 reti segnate è il secondo peggiore assieme a quello del Brescia, solo l'Udinese con 6 ha fatto peggio, mentre la difesa, con 26 reti subite in 10 partite, più di 2,5 a gara, è la peggiore assieme a quella del Lecce, anche se i pugliesi hanno giocato una gara in meno. Insomma numeri disastrosi, che fortunatamente per ora non stanno condannando il Toro, che mantiene 6 lunghezze di vantaggio sul terzultimo posto, attualmente occupato dal Lecce, che stasera ospita la Sampdoria (quartultima a -5 dal Toro assieme al Genoa) in uno scontro salvezza. Nella peggiore delle ipotesi la squadra di Longo manterrà comunque 5 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione, ma il trend assolutamente negativo di questo girone di ritorno non può certo lasciare tranquilli i granata, che hanno bisogno al più presto di una scossa per invertire la rotta. Il derby con la Juve, sulla carta proibitivo, potrebbe essere l'occasione giusta?