Toro, il dato contro le piccole all'Olimpico è allarmante

06.02.2024 06:15 di M. V.   vedi letture
Toro, il dato contro le piccole all'Olimpico è allarmante
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

I campionati si vincono mantenendo un rendimento costante, e soprattutto, spesso e volentieri a decidere le sorti sono i risultati contro le ultime della classe, che possono incidere pesantemente sull'esito finale della classifica, nel caso in cui ci si inciampi contro chi magari, in epilogo, è pure retrocesso. Di certo non si può pretendere che la squadra di Juric vinca continuamente contro le squadre che occupanoi bassifondi, specialmente in un campionato sempre più equilibrato come quello italiano, ma se l'obiettivo finale è quello di raggiungere una tanto agognata qualificazione in una competizione continentale, non è neanche possibile dilapidare così tanti punti contro chi, normalmente, fatica a farne con chiunque. E' il caso della Salernitana, che arrivava da un periodo a dir poco complicato, portandosi dietro una media di due reti subite a partita in stagione, mentre contro il Torino, per quanto i granata abbiano si mantenuto un dominio territoriale ma sterile, non si contano neppure due tiri in porta. Qualcosa non quadra e, va detto, non si tratta di un caso. Il calcio approcciato dal tecnico Ivan Juric non è per nulla efficace contro chi si chiude (come se piazzarsi davanti alla porta fosse una garanzia di risultato), motivo per cui, da tre anni a questa parte, è molto più ampio il pacchetto di punti conquistati contro le ultime della classe in trasferta piuttosto che il misero bottino incamerato davanti al proprio pubblico. Basta considerare che in questa stagione, fino ad ora, il Toro ha trovato 7 su 15 punti in casa contro Cagliari, Verona, Empoli, Udinese e Salernitana, meno della metà di quelli disponibili. Sarà un caso? In tutta onestà, considerando la tanta regolarità con cui questa situazione si ripropone di volta in volta, è difficile da credere.