Torino, prove di attacco

19.11.2010 08:54 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino, prove di attacco
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Questa mattina Lerda avrà le conferme che cerca, capire chi potrà schierare sabato in attacco contro il Modena. La certezza è che non avrà a disposizione Bianchi per infortunio e Pellicori per squalifica. Si attende la risposta di Iunco che, almeno secondo le indicazioni di giovedì, rischia di non farcela. Dunque le alternative per il mister granata si assottigliano, dall'utilizzare Sgrigna come prima punta, con Gasbarroni alle spalle, a far giocare quest'ultimo come seconda punta con Belingheri trequartista. L'ultima soluzione, ma non meno valida, è quella di proporre Gianmario Comi al posto di Bianchi. Sembra però quasi scontato che se il gioane bomber della Primavera verrà schierato non partirerebbe dal primo minuto, ma a partita inoltrata, questo anche per abituarlo mentalmente al possibile esordio. I tifosi sperano proprio di vedere il giovane figlio d'arte in campo, perchè, ancora prima di debuttare tra i "grandi", Comi vanta già una schiera di supporter, che vedono in lui il futuro campione cresciuto nel vivaio, un po' come sta succedendo per Ogbonna. Più tardi si verificherà se Comi sarà stato convocato, perchè alla fine potrebbe anche essere lasciato agli ordini di Asta per il derby Primavera, che si giocherà sempre sabato. Una stracittadina che, in caso di risultato positivo, proietterebbe i giovani torelli nelle prime posizioni della classifica.