Torino, playoff a vista

02.04.2011 08:52 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino, playoff a vista
TUTTOmercatoWEB.com

La separazione tra Lerda ed i giocatori ha dato una scossa, quella giusta, che si era persa dopo i dieci risultati utili consecutivi e poi ci fu il crollo ad inizio 2011. Undici giorni di lontananza e poi il ritorno e la svolta. Due vittorie di fila, eclatante ad Ascoli, più difficile contro il Grosseto, perchè all'Olimpico la porta sembra stregata, ma alla fine è arrivato il gol liberatorio di Antenucci, che proprio al Del Duca si era sbloccato dopo settimane di astinenza e ieri sera si è ripetuto, mettendo in mostra tutte le sue grandi doti di attaccante. L'intesa con Bianchi deve ancora essere migliorata, ma i due iniziano a dialogare meglio, grazie anche alla crescita di tutta la squadra. Ma l'atteggiamento che più salta all'occhio è l'affiatamente che è stato trovato tra Lerda ed i suoi giocatori, che l'hanno abbracciato affettuosamente dopo il gol e la vittoria. Prima tutto questo non avveniva, ora sì.

Cos'è successo? Lerda non parla per via del silenzio stampa, ma ha incontrato i media Petrachi il quale ha detto che, a parer suo, c'era una mancanza di comunicazione tra le parti che ora è stata trovata. Ci voleva la scossa dell'esonero perchè i giocatori trovassero la consapevolezza che la colpa non era solo del mister ma anche loro. Visto che i calciatori sono anche uomini, soprattutto uomini, tutti si saranno fatti un bell'esame di coscienza per capire i problemi reali e risolverli. Non è una questione di amor proprio ma di squadra, se il gruppo vince anche il singolo si eleva. Ora il Torino è più squadra e anche Lerda si è sbloccato, è più sereno e azzecca anche i cambi. Spiace che Papadopulo sia stata la vittima sacrificale, ma nel calcio succede anche questo. Bisogna solo far trovare il gol a Lazarevic e poi il cerchio si chiude. Petrachi ha detto che lo sloveno sarà il vero valore aggiunto di questo finale e che gli serve solo sbloccarsi sotto rete. Momentaneamente il Torino ha agganciato nuovamente la zona playoff, in attesa di vedere i risultati odierni. Ma a questo punto, con l'attuale ritmo, la squadra di Lerda può andare davvero lontana.