Torino, partenti e giovani da rivalutare

14.04.2021 06:32 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Torino, partenti e giovani da rivalutare
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Nel Torino, per un Rodriguez che sbotta, lo fa il suo procuratore, perché non gioca, c’è un Buongiorno che invece sta risalendo nelle gerarchie. E questo è positivo, perché, se al momento forse non ci sono giovani pronti per essere portati in prima squadra dall’attuale Primavera, quelli passati qualche chance potrebbero averla. Dopo aver ceduto Bonifazi e Parigini, forse perché non si sono spesi al massimo alla causa granata, ci sono Edera e Millico che potrebbero rientrare a casa e magari essere messi al servizio di Nicola, anche se ha avvallato le loro cessioni a gennaio. Ma per entrambi era necessario andare altrove per giocare e magari meditare sul futuro.

In più c’è Singo che potrebbe essere un top sul mercato, ma anche un pezzo pregiato su cui confidare per il prossimo futuro. Da non dimenticare Adopo alla Viterbese.

Ma chi sono gli eventuali partenti? Detto di Rodriguez, in bilico ci sono Murru e Bonazzoli, due pedine, insieme al primo, voluti da Giampaolo. Ovvio dare per scontato l'addio di Nkoulou, che non ha rinnovato e arriverà alla scadenza del suo contratto. Da stabilire anche le volontà di Sirigu, sul quale però pare ci sia poco margine di tenerlo al Toro, perchè forse il portiere sarebbe andato via già al termine della scorsa stagione. Ma sull'estremo difensore, come per Belotti, Cairo può giocarsi la sua chance di predisporre un piano per rendere la squadra più competitiva.