Torino, la vera pista può essere Llama

04.07.2011 14:28 di Claudio Colla   vedi letture
Torino, la vera pista può essere Llama
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di FEDERICO DE LUCA

Mentre l'asse di mercato Catania-Torino, dopo la conclusione dell'affare-Antenucci, appare al momento in stallo (il club rossoazzurro si sta infatti dedicando soprattutto allo sfoltimento dei ranghi più giovani della rosa, oltre che alla definizione dei colpi in entrata), l'idea che balugina è legata alla possibile sovrapposizione di una pista-fantasma al vero obiettivo granata: lasciano infatti un po' perplessi i rumours riguardanti l'interesse di Gianluca Petrachi per Mariano Izco, giocatore di buon livello dalle caratteristiche però difficilmente adattabili al modulo di Giampiero Ventura. Perché infatti puntare tanto su un chiaro esempio di mezzala-cursore per un 4-4-2 classico, sistema di gioco che richiede centrali di centrocampo, abili palla al piede e nella rottura del gioco avversario, ed esterni offensivi dal passo all'uopo? Le reali mire del club granata, a tal proposito, potrebbero infatti già essere state rivolte a un altro dei tanti argentini in maglia rossoazzurra: Cristian Llama, ala da poco 25enne, munita di doppio passaporto spagnolo, potenzialmente perfetto per il 4-4-2 venturiano. Llama, che agli ordini di Mihajlovic aveva disputato un grande 2009/10, prima di incappare in un grave infortunio che ne ha limitato l'impiego ancora fino alla seconda parte dell'ultima stagione terminata, rischia di non trovare ancora una volta spazio nella gestione-Montella, e, nonostante l'amministatore delegato etneo l'abbia confermato al 100% per il 2011/12, un'offerta di rilievo da parte del Toro (intorno ai 3 milioni di euro la sua valutazione di mercato), che potrà e dovrà spendere una volta ceduto Ogbonna, potrebbe cambiare le carte in tavola e rendere l'argentino, che ormai appare in salute e pronto a tornare ai livelli che l'avevano portato nelle mire di Fiorentina, Genoa e Roma, uno dei protagonisti della corsa granata alla promozione in Serie A.