Torino da record in Europa ... come “sciupone”: 8 punti persi da situazioni di vantaggio

24.10.2020 13:45 di Elena Rossin   Vedi letture
Torino da record in Europa ... come “sciupone”: 8 punti persi da situazioni di vantaggio
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Di solito i record sono motivi di orgoglio, ma non nel caso del Torino. Infatti, i granata hanno il primato di essere, insieme al Lorient per la verità, nei top 5 campionati europei 2020-21 la squadra che ha perso più punti, ben 8, da situazioni di vantaggio. Quanto sia “sciupone”, e si può aggiungere anche masochista, il Torino lo dimostra inequivocabilmente anche la partita di ieri sera con il Sassuolo quando in meno di due minuti gli uomini di De Zerbi hanno riacciuffato il pareggio portandosi dal tre a uno al tre a tre. Neroverdi che invece hanno il record di punti in rimonta già 5 punti su 11 in questo inizio di stagione, come riportato da Sky Sport.

Il brutto vizio del Torino di dilapidare quanto ha fatto si era già verificato anche con recidive nella stessa partita. Infatti nella gara con l’Atalanta i granata erano passati in vantaggio con Belotti (11’), ma poi si erano fatti raggiungere da Gomez (13’) e poi superare da Muriel (21’) e Hateboer (42’). Subito erano riusciti a rimettersi in parità ancora con il “Gallo” (43’), ma poi si erano fatti nuovamente superare da de Roon (54’). Gettando così alle ortiche tre punti.

Stesso copione nel match con il Cagliari. Torino in vantaggio con Belotti (4’), che si è fatto raggiungere da João Pedro (12’) e superare da Simeone (19’). Ancora una volta il “Gallo” ha riaggiustato il tutto segnando la rete del due a due (49’) per poi vedere vanificati i suoi sforzi da Simeone (73’). Con altri tre punti dilapidati.

E un’identica sciagura si è ripetuta ieri sera con il Sassuolo, ma almeno non è stato tutto vanificato visto che un punto alla fine il Torino l’ha conquistato. Rete di Linetty al suo primo gol con al maglia granata (33’) seguita dall’immancabile pareggio realizzato da Djuricic (71’) e poi ancora un doppio vantaggio per gli uomini di Giampaolo con Belotti (77’) e Lukic (79’) e puntuale come un orologio svizzero è andata in scena la terza rimonta per gli avversari che hanno segnato con Chiriches (84’) e Caputo (85’). Portando così a otto i punti lasciati per strada dal Torino che in quattro partite sono una vera follia.