TORINO-CAGLIARI 0-1 finale. Toro ancora beffato

19.10.2008 16:44 di Marina Beccuti   vedi letture
TORINO-CAGLIARI 0-1 finale. Toro ancora beffato
TUTTOmercatoWEB.com

Preso il gol i granata non hanno più ritrovato una manovra fluida rischiando di prendere ancora un'altra rete dai sardi. Non c' stata più la reazione che ci si aspettava per arrivare almeno al pareggio, che sarebbe andato stretto al Toro almeno fino alla mezzora della ripresa, figuriamoci questa sconfitta che non aiuterà il clima pre derby. La difesa è stata ancora una volta disattenta in occasione della rete cagliaritana, propiziata da un altro ex, Acquafresca.

Il Cagliari si fa ancora pericoloso con Fini che manda a lato un pallone pericoloso.

Incredibile epilogo per il Toro che ha dominato e ora subisce la rete dell'ex Acquafresca al 41'. Il centravanti cagliaritano si prende anche l'ammonizione per essersi tolto la maglietta prendendosi anche un calcio nel sedere, scherzoso, da Allegri che lo incita a non perdere tempo.

De Biasi rompe gli indugi e aggiusta una squadra molto offensiva mandando in campo Rosina per Colombo.

Non si sblocca la partita grazie anche al portiere del Cagliari Marchetti. Ottima finora la prova di Abate, migliore in campo.

Pratali salterà il derby dopo aver ricevuto l'ammonizione.

Abate è eccezionale sulla fascia e serve un pallone vincente a Bianchi che però manca la presa per un pelo a porta vuota, altra rete mancata quasi fatta.

Il Cagliari sembra più aggressivo e Jeda colpisce una traversa.

Si scalda Rosina, ma rimane in panchina. Il Torino ed il Cagliari cominciano la ripresa con le stesse formazioni del primo tempo.

Buon Toro in questi primi 45' dove meritava senza dubbio il vantaggio, che era arrivato al 5' con un tiro imprendibile di Rubin, annnullato dal guardalinee per fuorigioco di Bianchi. Il Toro deve ora cercare di mantenere il ritmo del primo tempo e non avere quelle flessioni che finora hanno dato grattacapi agli uomini di De Biasi.

Il Toro continua a provarci in attacco, ma la palla sembra stregata. Bene Diana e Abate sulle fasce.

Banti non è in forma oggi, continua a sbagliare, peccato che i cronisti Sky continuino a dire che sta dirigendo bene, forse il sole li sta accecando.

Al 20' batti e ribatti in area ma la palla non entra, Marchetti fa buona guardia.

Corini non ce la fa e al 10' è costretto ad uscire per un presunto problema alla caviglia. Saumel al suo posto.

Riguardo al gol annullato a Rubin, la decisione è stata presa perchè Bianchi copriva la visuale a Marchetti, ma il tiro del granata è stato talmente veloce che Marchetti non l'avrebbe preso ugualmente.  La regola del fuorigioco non essendo del tutto chiara andrebbe interpretata anche con il buonsenso.

E' cominciata la partita e il Torino è subito aggressivo al punto che al 5' Rubin segna un gol spettacolare, che viene però annullato per un fuorigioco di Bianchi, che però appare ininfluente. Altro gol annullato dopo quello di Udine, segnato proprio a inizio partita.

 

Formazioni: 

TORINO: Sereni; Colombo (Rosina), Natali (Di Loreto), Pratali, Rubin; Diana, Corini (pt 11' Saumel), Zanetti; Abate, Bianchi, Amoruso. A disp. Calderoni, Ogbonna, Di Loreto, Rosina, Abbruscato, Stellone. All. De Biasi.

CAGLIARI (4-3-1-2): Marchetti; Pisano, Lopez, Bianco, Agostini; Biondini, Conti, Fini; Cossu (Lazzari); Larrivey (Acquafresca) , Jeda. A disp. Lupatelli, Matheu, Astori, Lazzari, Parola, Acquafresca, Matri. All. Allegri.

Ammoniti: Pratali, Zanetti (Torino), Bianco, Conti, Lopez, Acquafresca (Cagliari)

ARBITRO: Banti di Livorno.