Torino-Brescia: prove di Serie A

09.06.2010 15:08 di Giulia Borletto   vedi letture
Torino-Brescia: prove di Serie A
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Sarà una partita al cardiopalma. Sarà una partita da veri cacciatori di teste. Se come ha detto Colantuono, "non tutti possono affrontare due partite consecutive", allora vediamo che cosa o chi potremmo aspettarci di vedere in campo all'Olimpico alle 20.45. In porta Morelli è confermato per ovvi motivi. Cambio sulla fascia sinistra, con Rubin che prende il posto di Garofalo: nonostante la buona prova di domenica, i due mesi di stop si sono fatti sentire dopo un tempo giocato a testa alta, quindi ottima l'idea di Colantuono di lasciarlo in panchina pronto a subentrare. Anche Pestrin potrebbe trovare spazio sul sedile a bordo campo. La sua irruenza ed istintività gli ha regalato un giallo assolutamente evitabile domenica sera, quindi anche qui voto 10 al mister granata, se dovesse decidere di raffreddare i suoi bolllenti spiriti: un altro cartellino gli impedirebbe di giocare la finalissima, quindi il posto è servito per il rientrante Barusso per far coppia con il confermatissimo Genevier. Scaglia non si tocca ed ecco che si guadagna la fascia sinistra con Antonelli a destra. In avanti manco a dirlo Bianchi che però dovrà fare attenzione a non rimediare il giallo che lo renderebbe out per domenica. Al suo fianco l'ottimo Salgado che però, avendo giocato tutte le ultime tre partite da titolare, potrebbe lasciare il posto ad un inedito Gasbarroni in versionetrequartista.

TORINO (4-4-2): Morello; D’Ambrosio, Loria, Ogbonna, Rubin; Antonelli, Genevier, Barusso, Scaglia; Salgado, Bianchi. All. Colantuono A disp.: Gomis, D’Aiello, Garofalo, Pestrin, Statella, Belingheri, Arma, Gasbarroni .

BRESCIA (3-5-2): Arcari; Mareco, Bega, Martinez; Zambelli, Baiocco, Budel, Saumel, Dallamano; Caracciolo, Possanzini.
A disposizione: Viotti, Manzoni, Cordova, Lopez, Berardi, Rispoli, Kozak.
Allenatore: Giuseppe Iachini.