Scaglia: "Un sogno onorare questa maglia"

02.02.2010 17:12 di Marina Beccuti   vedi letture

Luigi Scaglia è alla sua prima ribalta importante di una carriera che sta per sbocciare. Con lui c'è anche la sua giovane e avvenente procuratrice, l'avvocato Sara Agostini. Queste le prime parole del giocatore bresciano con la maglia del Torino: "In C ho giocato tutte le partite, vengo qua con grande entusiasmo e per fare bene. Quando ho saputo che mi voleva il Torino ho subito accettato perchè era il mio sogno giocare in una piazza come questa".

Riguardo alla sua filosofia di gioco ha sottolineato: "Quando si è in campo si pensa solo a fare bene ed onorare la maglia, poi ci sta di sbagliare".

Il giovane centrocampista, è dell'86, viso che ricorda leggermente Balzaretti (senza meche), ha vissuto un po' di emozione a trovarsi a tu per tu con campioni di un certo livello: "E' stata una bella esperienza avere a che fare con giocatori importanti, che hanno calcato anche la serie A". I nuovi compagni li ha già conosciuti prima della conferenza stampa.

Scaglia si aspetta di essere chiamato presto da Colantuono a giocare titolare: "Quando il mister lo riterrà opportuno voglio fare bene e spero di poter aiutare il Torino a tornare in serie A. Per me possiamo recuperare, la promozione è fattibile".

Il primo impatto in campionato Scaglia lo vivrà da ex: "Devo tanto al Brescia, è grazie a loro se oggi sono qui, ma venerdì sera, se sarò in campo, penserò solo al Torino, poi a fine partita tornerò a guardare il Brescia".