Prestiti - Doppietta Damascan, ancora male Boyé, esordio ok per Ferigra

19.08.2019 06:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Prestiti - Doppietta Damascan, ancora male Boyé, esordio ok per Ferigra

ESTERO
Come abbiamo scritto ieri, Vitalie Damascan si fa finalmente vedere realizzando una doppietta (scavetto davanti al portiere e girata al volo ravvicinata sotto la traversa) con il Fortuna Sittard, prendendo anche un giallo nel resto della gara che a livello di prestazione, però, ancora non convince del tutto, votazione che sale per la doppia timbratura del tabellino (90', voto 6.5, segna due gol, ammonito), che però perde in casa contro il Willem II. Doppia presenza per Lucas Boyé con il Reading, che prima vince ai calci di rigore in EFL Cup contro il Wycombe Wanderers, senza riuscire ad incidere e venendo sostituito per la seconda volta di fila nell'intervallo (45', voto 5), poi subentra solamente nel finale nel match di campionato vinto per 3-0 contro il Cardiff (8', voto ng). Rimane in panchina Vanja Milinkovic-Savic nel successo per 4-1 dello Standard Liegi contro il Royal Excel Mouscron.

COPPA ITALIA
L'Ascoli butta fuori il Trapani con la doppietta di Scamacca ma la notizia importante è l'esordio in maglia bianconera per Erick Ferigra, che ha disputato tutto l'incontro con grande sicurezza (90', voto 6.5). Bene anche Tommaso Cucchietti nonostante il ko dell'Alto Adige in casa dell'Udinese, è anzi proprio l'estremo difensore, incolpevole sulle tre reti subite, a impedire un passivo maggiore (90', voto 6, subisce due reti). Il Parma batte il Venezia 3-1, Alessandro Fiordaliso è in campo dall'inizio ma il suo apporto, positivo, è solamente difensivo, come nella prima sfida disputata, rendendosi praticamente inoperoso in fase di spinta (90', voto 5.5). Nella sconfitta dell'Imolese di Federico Coppitelli contro il Genoa, la buona notizia è la presenza in panchina di Antonio D'Alena, il cui infortunio che lo aveva costretto all'uscita dal campo nella partita precedente destava non poche preoccupazioni.

COPPA ITALIA SERIE C
Impresa dell'Avellino che supera di misura il Bari, con Marco Rossetti schierato titolare disputando una gara di qualità (90', voto 6.5). Nello scontro fra granata, l'Albinoleffe di Alberto Savini cede in casa al Lecco per 2-1, con l'estremo difensore battuto ingiustamente due volte ma autore di buoni interventi (90', voto 6, subisce due reti); tra i blucelesti titolare Matteo Procopio che ben si è disimpegnato in entrambe le fasi (81', voto 6.5), sostituito a sua volta dall'altro granata Ali Samaké (9', voto ng), mentre manca Lorenzo Carissoni, alle prese con problemi muscolari alla coscia sinistra. Fuori il Gubbio di Alessandro Zanellati, battuto 2-1 dal Teramo. Incolpevole sulle reti subite, entrambe in contropiede, si destreggia bene per tutto il resto dell'incontro (90' voto 6, subisce due reti).