Pjaca da record: un gol ogni 97 minuti, il croato ha già eguagliato il record personale

04.12.2021 09:30 di Emanuele Pastorella   vedi letture
Pjaca da record: un gol ogni 97 minuti, il croato ha già eguagliato il record personale
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Un gol a partita, o poco di più. La media tra minuti giocati e reti realizzate di Marko Pjaca è invidiabile, il croato viaggia a ritmi veramente interessanti. L’attaccante del Toro esulta una volta ogni 97 minuti, per lui è già un record: tre marcature in un’unica stagione, il classe 1995 ha eguagliato il suo miglior risultato personale ottenuto l’anno scorso con il Genoa. Eppure, oggi non siamo nemmeno ancora arrivati a metà campionato e soprattutto Pjaca è stato spesso costretto ai box. Basti pensare che contro l’Udinese è stata soltanto la sua terza apparizione da titolare, il giocatore di proprietà della Juventus non partiva dal primo minuto addirittura da inizio settembre. Proprio sul più bello, però, è stato costretto a sedersi in panchina: il suo dribbling ubriacante aveva permesso al Toro di raddoppiare e di sognare il poker di vittorie casalinghe consecutive, poi l’espulsione di Singo ha rovinato la festa e i piani di Juric. Perché a quel punto il tecnico è stato costretto ad inserire Vojvoda per restituire equilibrio alla sua squadra rimasta in dieci, il “sacrificato” è stato proprio Pjaca. 

Rampa di lancio
Questo, però, può rappresentare un indizio in vista di Cagliari: il croato ha giocato poco più di mezz’ora e ha brillato, Praet è durato fino al 74’ e ha cominciato a mostrare qualche segno di stanchezza. Ecco perché l’attaccante può essere confermato titolare anche in Sardegna, magari formando una trequarti tutta croata con il suo connazionale Brekalo. E, nel frattempo, può godersi il suo record di gol e il suo impatto positivo sul Toro, con medie realizzative che non si vedevano da anni.